“Le piste ciclabili non sono un optional” lo afferma l’associazione MTB TARANTO BIKERS

Condividi

Richiesta di incontro urgente al presidente della Provincia e al Sindaco di Taranto

 In merito alle piste ciclabili, l’associazione MTB TARANTO BIKERS (presidente Giuseppe Murciano) vuole far sentire la sua voce tenendo conto anche della pubblicazione dell’ultimo D.P.C.M., che prevede incentivi per la mobilità sostenibile – in particolare relativamente al bonus per l’acquisto di biciclette e monopattini – ha inviato una pec con richiesta di incontro al presidente della Provincia di Taranto, Giovanni Gugliotti, e al Sindaco del Capoluogo jonico Rinaldo Melucci.

Abbiamo voluto rammentare ai destinatari della lettera che cos’è e cosa ha fatto la nostra asd negli ultimi anni. La MTB TARANTO BIKERS è una associazione ciclistica presente nel Territorio Tarantino dal 2014, e vanta l’organizzazione di numerose manifestazioni ciclistiche quali:

5 edizioni agonistiche della “Gran Fondo dei Due Mari ” , grazie alla quale, negli anni , abbiamo portato innumerevoli atleti nella nostra città, consentendo di ammirare i nostri paesaggi, e di pedalare tra uliveti, vigneti, scogli, pianure sabbiose alternate a lunghi km di tecnicità estremamente divertenti, in un suggestivo scenario : l’incanto delle splendide insenature della Circummarpiccolo, in un percorso di circa 60 km. Il 14 Giugno era prevista la nostra 6^ edizione ma a causa del l ’emergenza Covid abbiamo dovuto annullarla (si veda https://www.lagranfondodeiduemari.it/ ) ;

5 manifestazioni non agonistiche, l’ormai nota “ Bicincittà ”, una festa di sport per tutta la famiglia, con migliaia di persone in una passeggiata in bicicletta per le vie della Città per chiedere aria pulita, strade più sicure e città più vivibili, organizzata con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e el Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in piena sintonia con la campagna “Salvaiciclisti”. Il 10 Maggio era prevista la 6^ edizione ma a causa dell ’emergenza Covid abbiamo dovuto annullarla (si veda https://www.facebook.com/groups/336393079833306 ) .

A questi due eventi di grosso calibro si aggiungono innumerevoli iniziative all’interno della città e nelle zone che la circondano, portando centinaia di ciclisti ad ammirare le bellezze Tarantine. Quanto scritto è documentato sui siti web e su molti giornali locali e nazionali .

Abbiamo, dunque, ritenuto di chiedere l’incontro al Presidente della Provincia e al Sindaco , per un confronto costruttivo su come far fronte all’aumento di ciclisti al ’interno delle vie della città e verso i quartieri esterni. In tale circostanza chiederemo un intervento urgente relativo alle piste ciclabili , prevedendo che, grazie al nuovo incentivo statale, le città verranno invase da grandi e bambini che preferiranno utilizzare la bicicletta a mezzi inquinanti e non sostenibili, specialmente ora che siamo quasi in estate.

Siamo consapevoli, nostro malgrado, che la Nostra Città non è pronta a garantire la sicurezza di costoro, e che quei pochi Km di piste ciclabili esistenti non consentono uno spostamento in sicurezza e necessitano di ulteriori collegamenti. Non chiediamo piste ciclabili di difficile realizzazione, abbiamo partecipato a diversi incontri sul PUMS, siamo a conoscenza dell’esistenza dei progetti, ma chiediamo di non aspettare perdendo del tempo prezioso utilizzando alcuni accorgimenti di semplice realizzazione. Ogni giorno ormai mettiamo a rischio chi ha deciso di usare finalmente questo mezzo come mezzo alternativo per gli spostamenti.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Redazione Oraquadra

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento