Borraccino: approvato l’accordo per l’anticipazione della cassa integrazione ai lavoratori

Condividi

Via libera, da parte del Governo regionale, al protocollo di intesa tra la Regione Puglia e la Federazione delle Banche di Credito Cooperativo della Puglia e della Basilicata, finalizzato a consentire ai lavoratori clienti della ampia rete di BCC presenti sul territorio pugliese di accedere, senza alcun costo e in tempi rapidi, all’anticipazione della Cassa Integrazione (ordinaria o in deroga) o dell’assegno del Fondo Integrazione.
Purtroppo, infatti, nonostante la Regione Puglia abbia completato da tempo tutti i suoi adempimenti e abbia istruito e inviato all’INPS tutte le pratiche al fine di consentire il pagamento dell’ammortizzatore sociale previsto per circa 130.000 lavoratori delle 37mila imprese che hanno presentato l’istanza di accesso alla CIG in deroga (per un importo totale di quasi 155 milioni di euro), ad oggi continuano a registrarsi ritardi dovuti al complicato meccanismo di accesso a queste misure di sostegno (che, ricordo, vengono erogate direttamente dall’INPS e non dalla Regione) e all’elevatissimo numero di domande pervenute.
Per far fronte, pertanto, alle difficoltà che tante famiglie e tanti lavoratori stanno incontrando a causa del protrarsi dell’emergenza da Covid-19, la Giunta regionale guidata dal Presidente Michele Emiliano ha messo in campo una pluralità di strumenti finalizzati ad agevolare l’accesso agli ammortizzatori sociali previsti dal Governo nazionale.
In questo contesto rientra il protocollo di intesa firmato con la Federazione delle Banche di Credito Cooperativo che segue di qualche settimana l’analogo accordo sottoscritto con diverse banche per rendere più celere, da parte degli istituti di credito, l’erogazione delle somme dovute ai lavoratori.
Si tratta di un ulteriore dimostrazione di attenzione alle condizioni di disagio economico in cui si trovano molti lavoratori e i rispettivi nuclei familiari, che ora potranno recarsi anche presso le BCC per ottenere, senza costi e in tempi brevissimi (tre giorni), l’anticipo sulla cassa spettante al lavoratore, attraverso l’attivazione di finanziamenti individuali a spese zero, in modo da ottenere una boccata di ossigeno in molti casi divenuta indispensabile e non più rinviabile.
Ringrazio il Presidente Emiliano ed il collega Assessore regionale al Lavoro, Sebastiano Leo, per il lavoro profuso in questa importante trattativa, nonchè i vertici della Federazione delle Banche di Credito Cooperativo di Puglia e Basilicata.
Auspico una larga e celere applicazione dei contenuti di questo protocollo, in modo da venire incontro a famiglie e lavoratori duramente colpiti dalla crisi economica causata dal diffondersi, sul territorio, dell’emergenza sanitaria in corso.
MINO BORRACCINO
ASSESSORE ALLO SVILUPPO ECONOMICO
REGIONE PUGLIA
 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento