Grottaglie: nuova ordinanza su movida e commercio itinerante

Condividi

Il Sindaco ordina di stabilire, con effetto immediato e sino al 15/06/2020, salvo successive revoche o rinnovi in considerazione dell’evolversi della diffusione epidemiologica del virus Covid-19:

a) nei giorni feriali e festivi, a partire dalle ore 22,00 e sino alle ore 07,00, il divieto posto a carico degli esercizi di cui all’art. 1 lett. ee) del D.P.C.M. del 17/05/2020 (servizi di ristorazione, tra cui “bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie” e, più in generale, di tutti gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, compresi i distributori automatici, di vendita di bevande per asporto, sia in forma fissa che in forma ambulante, rimanendo, invece, consentita, nel rispetto delle misure di sicurezza attualmente vigenti, la consumazione di bevande:

– solo all’interno dei pubblici esercizi in sede fissa;

– e all’esterno degli stessi, nelle aree in concessione esclusivamente con servizio al tavolo;

b) nei giorni feriali e festivi, a partire dalle ore 22,00 fino alle ore 07,00, il divieto di consumare bevande su area pubblica o privata ad uso pubblico, compresi parchi, giardini e ville aperte al pubblico.

Visto che in data 29/05/2020 il Sindaco unitamente al Comando di Polizia Locale ha verificato:

– la generale inottemperanza da parte degli esercenti del commercio alimentare ambulante della inosservanza delle misure igienico sanitarie ed in particolare il posizionamento sul marciapiede pubblico di cassette contenenti alimenti offerte alla vendita;

– la generale inosservanza da parte dei titolari di autorizzazione all’esercizio del commercio su area pubblica in forma itinerante, dell’obbligo di esercitare l’attività in forma ambulante. E’ stato verificato, infatti, che i suddetti commercianti stazionano in maniera permanente, anche in assenza di clientela, su spazi di area pubblica arbitrariamente scelti in quanto non inseriti nei vigenti strumenti di programmazione commerciale comunale.

Considerata la impossibilità di assicurare un costante controllo quotidiano che garantisca il rispetto delle norme igienico sanitarie e della normativa di settore

ORDINA

con effetto immediato, la sospensione del commercio su area pubblica in forma itinerante su tutto il territorio comunale sino al 31/12/2020 e comunque sino alla scadenza del termine dello stato di emergenza da Covid-19.

DISPONE

che la presente ordinanza venga pubblicata sul sito istituzionale del Comune di Grottaglie e trasmessa per opportuna conoscenza a:

  • Prefettura di Taranto Settore Protezione Civile e Difesa Civile;

  • Sig. Questore della provincia di Taranto;

  • Comando provinciale dei Carabinieri;

  • Comando provinciale della Guardia di Finanza

  • Presidente della Giunta Regionale;

  • Dirig. Servizio Regionale Protezione Civile;

DEMANDA

al Commissariato di P.S. di Grottaglie, alla Stazione Carabinieri di Grottaglie e al Comando di Polizia Locale la vigilanza sulla esecuzione del presente provvedimento e gli atti conseguenziali.

Avverso la presente Ordinanza Sindacale è ammesso il ricorso al TAR Puglia entro 60 giorni ovverio, in alternativa, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro il termine di 120 (centoventi) giorni, decorrenti dalla scadenza del termine di pubblicazione all’Albo Pretorio.

Dispone la più ampia diffusione attraverso la pubblicazione sul sito web del Comune di Grottaglie.

Addì 29 maggio 2020

Il Sindaco

avv. Ciro D’Alò

 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento