Borgo di Taranto, domenica negozi aperti

Condividi

Il Borgo di Taranto rilancia. Domenica 31, negozi aperti. Secondo fine settimana per le attività commerciali del Centro che anche in questa ultima domenica di maggio non osserveranno la chiusura.  Dal prossimo fine settimana, con la avvio ufficiale della stagione balneare, prevarrà il desiderio di sole, di mare e di libertà – dopo due mesi e mezzo di vita al chiuso- pertanto, questa domenica potrebbe essere una delle ultime da trascorrere in città, in considerazione anche del clima ancora mite.

“Abbiamo deciso di aprire anche questa domenica – spiega il presidente della delegazione territoriale Confcommercio, Salvatore Cafiero- perché vogliamo dare un segnale visibile di ripartenza della nostra città, con le attività del commercio aperte, le vetrine e le insegne accese.

Ancora per questa domenica molta gente resterà in città, soprattutto sapendo che i negozi sono aperti e che i commercianti saranno ben lieti di accogliere con calma la clientela. Crediamo molto in questo nostro ruolo di servizio, caratterizzato da un approccio ‘gentile’ con la clientela, necessario più che mai nella attuale ‘Fase 2 Covid ’ di ripresa. Percorriamo una strada in salita, non tutte le attività sono ripartite, la carenza di liquidità è il nostro primo problema, ma   noi vogliamo trasmettere positività, vogliamo che i nostri clienti venendo al Borgo possano ritrovare il sorriso e un po’ di leggerezza. Sappiamo che la gente è stanca e provata e che il Covid ha ridotto il bilancio delle famiglie, questo non deve però rappresentare un blocco. Abbiamo il dovere tutti di rimetterci in moto e di recuperare il rapporto sociale, naturalmente nel rispetto del distanziamento e delle misure contenitive del contagio. Cogliamo anzi l’occasione per lanciare a tutti, ma in particolare ai giovani, un appello alla responsabilità. La trasmissione delle infezioni da Coronavirus questa volta dipende solo da noi”

 

 

 

Condividi
Redazione Oraquadra

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento