Provincia, finanziamenti in arrivo per il Liceo “De Ruggieri” di Massafra

Condividi

La Provincia di Taranto ha ottenuto un importante finanziamento per la riqualificazione del plesso di via Carducci del Liceo “De Ruggieri” di Massafra, pari a € 778.050, nell’ambito del Piano Regionale Triennale per l’edilizia scolastica.

Il progetto, candidato con la precedente programmazione, fu ammesso tra l’elenco delle opere da realizzare nel 2018, senza ricevere tuttavia la necessaria copertura finanziaria.

Grazie all’interlocuzione avviata dal Presidente della Provincia, Giovanni Gugliotti e dal consigliere provinciale e sindaco di Massafra, Fabrizio Quarto, con gli uffici regionali della Sezione Istruzione e Università, e con il supporto di Upi Puglia, sono state individuate le risorse per poter finanziare l’intervento, destinato ad adeguare sotto il profilo delle norme di sicurezza e della funzionalità dello storico plesso “Convertino”, che ospita l’indirizzo del Liceo Artistico del “De Ruggieri”.

Interventi quanto mai necessari, dato il peso degli anni che preme sul plesso e che genera, attualmente, elevanti oneri per il riscaldamento.

In particolare, oltre al consolidamento statico e all’adeguamento antincendio, si interverrà proprio sull’efficientamento energetico, con sostituzione della caldaia, isolamento termico delle tubazioni, installazione valvole termostatiche sui corpi radianti, realizzazione del cappotto termico sulle facciate dell’intero fabbricato, sostituzione degli infissi con strutture a taglio termico e
realizzazione dell’impianto di produzione acqua calda di tipo solare termico.

«La Provincia riparte con le opere pubbliche – commenta il Presidente della Provincia Giovanni Gugliotti – con investimenti in scuole e strade grazie a un lavoro di ricognizione e verifica di ogni canale utile di finanziamento, sia con nuove che con vecchie progettazioni. Come il caso del “De Ruggieri” di Massafra, dove siamo riusciti a far scorrere la graduatoria e portare nel nostro territorio risorse importanti. Questo risultato è solo il punto di partenza, sono fiducioso che riusciremo a intervenire anche su altre strutture scolastiche, per garantire a tutti i nostri studenti scuole all’altezza dell’impegno che chiediamo loro».

 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento