Dal primo luglio e per tutto agosto parte il progetto: Il Mare anche per ME

Condividi

L’Associazione “Gli Amici Del Leone” per l’anno 2020 si fa promotrice di un progetto chiamato “IL MARE ANCHE PER ME” dando la possibilità alle persone diversamente abili di potere accedere alle varie strutture balneari.

Secondo L’articolo 1, comma 251, della legge 296/2006 è fatto obbligo dei titolari delle concessioni di consentire il libero e gratuito accesso e transito, per il raggiungimento della battigia antistante l’area ricompresa della concessione, anche al fine della balneazione.

L’associazione “Gli Amici Del Leone” nei suoi progetti si avvarrà anche della collaborazione di altre associazioni (fra queste la Social Media aps, editore di questo giornale che regalerà una JOB sedia a rotelle da mare),  che operano nel territorio perché crede che la condivisione di un’iniziativa supportata dalle istituzioni riesca a garantire sempre un servizio giusto ed efficiente, rendendo l’estate inclusiva e alla portata di tutti.

Il progetto è destinato a persone con disabilità che potranno usufruire durante l’estate di un lido completamente attrezzato, che andremo ad individuare.

Un lido organizzato per ospitare le persone diversamente abili che potranno andare in spiaggia ed al mare come è loro diritto senza restare confinati, specialmente in questo particolare periodo nelle loro abitazioni.

Il servizio prevede la formula dell’assistenza “uno a uno”, cioè un professionista specializzato che si occuperà dell’assistenza di ogni singolo fruitore del servizio.

È previsto anche il trasporto dalla propria abitazione presso il lido attrezzato che sarà ubicato sul lungomare, e si provvederà, naturalmente, a riaccompagnarli a casa.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Redazione Oraquadra

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento