Turismo, Mazzarano: “I Comuni non vanno lasciati soli nella gestione delle spiagge libere”

Condividi

“Per una regione con 900 Km di costa serve una strategia straordinaria di sostegno ai 69 Comuni rivieraschi per affrontare l’organizzazione della stagione estiva”.
Lo ha affermato Michele Mazzarano, Consigliere regionale del PD, che ha fortemente voluto il confronto di ieri in videoconferenza tra Regione Puglia, istituzioni locali, associazioni e Protezione Civile.
L’incontro è servito a evidenziare le criticità già emerse in queste prime settimane di apertura e per trovare soluzioni efficaci in grado, da un lato, di garantire la sicurezza dei cittadini, e dall’altro di non ostacolare una ripartenza quanto mai necessaria per l’economia della regione.

“L’Ordinanza regionale n.237 e l’ordinanza balneare di quest’anno affidano ai Comuni l’obbligo di informazione e la possibilità di stipulare, ai fini del controllo, convenzioni con associazioni, enti pubblici e privati. Ma un principio rimane saldo: quello dell’auto responsabilizzazione dei cittadini e di quanti accederanno alle nostre meravigliose spiagge, al fine di contenere il rischio di contagio da Covid”.

“L’incontro di ieri – continua Mazzarano – è stato un momento di prezioso confronto oltre che con i Sindaci e gli imprenditori, anche con le associazioni di volontariato, che hanno evidenziato la necessità di garantire massima sicurezza in particolare ai pazienti oncologici, e a tutti coloro che sono immunodepressi, quindi a maggior rischio di contagio, ma che devono poter accedere alle nostre spiagge. In tutta questa situazione non possiamo, come Regione, lasciare soli i comuni e le varie attività economiche private che nella stagione estiva possono trovare una vera occasione di rilancio per tutto il territorio jonico”.

 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento