AdP, da domani Transavia riattiva il volo Bari – Amsterdam e dal 4 luglio riprende Brindisi – Rotterdam

Condividi

Tiziano Onesti, Presidente di Aeroporti di Puglia: “la ripresa dei voli dai Paesi Bassi crea ulteriori opportunità per il turismo pugliese e per le prosecuzioni attraverso il network del gruppo AF/KLM, già presente in Puglia con un altro vettore”.

 Aeroporti di Puglia comunica che a partire dal prossimo 18 giugno Transavia, compagnia low cost del Gruppo Air France – Klm, riprenderà a volare tra Bari e Amsterdam. Il collegamento, al momento, si articolerà su una doppia frequenza settimanale, con voli operati ogni lunedì e sabato, anche se il vettore non esclude la possibilità di un ulteriore incremento delle frequenze a partire dai primi giorni di luglio. Dal 4 luglio, invece, il vettore riattiverà, con una tripla frequenza settimanale, il collegamento Brindisi – Rotterdam.

 

“Accogliamo con rinnovata fiducia l’annuncio della ripresa dei voli Bari-Amsterdam e Brindisi – Rotterdam da parte di Transavia, ha dichiarato il Presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti. La disponibilità di collegamenti con la capitale dei Paesi Bassi e con la città sede di uno dei più importanti scali portuali al mondo, rappresenta per la Puglia un elemento di fondamentale importanza in funzione della ripresa del trasporto aereo nella nostra regione. Soprattutto il collegamento con Amsterdam-Schiphol, uno dei primi hub europei per traffico e connessioni, garantisce maggiore possibilità di prosecuzioni attraverso il network del Gruppo Air France/KLM”.

 

Marco Catamerò, direttore generale della società di gestione (ph. Saverio De Giglio)

Precisa poi Marco Catamerò, direttore generale della società di gestione: “grazie alla ripresa dei collegamenti di Transavia, vengono finalmente ripristinate le migliori condizioni di mobilità aerea verso la nostra regione da uno dei mercati turistici fondamentali per il nostro incoming, senza dimenticare l’importanza dei Paesi Bassi quale destinazione da sempre molto attrattiva per l’outgoing”.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Redazione Oraquadra

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento