Assessore Borraccino, vertenza lavoratori “Isola Verde”, chiesta al Prefetto l’attivazione di un Tavolo istituzionale per superare le criticità

Condividi

Per consentire la rapida ripresa delle attività del progetto “Verde Amico”
Questa mattina ho trasmesso al Prefetto di Taranto la formale richiesta di attivazione di un Tavolo Istituzionale finalizzato ad affrontare e a risolvere la delicata questione riguardante i 145 lavoratori della ex “IsolaVerde SpA”, società della Provincia di Taranto fallita ormai quattro anni fa.
I predetti lavoratori sono stati impiegati, per alcuni mesi, nello svolgimento di attività di bonifiche leggere realizzate, nell’ambito del progetto “Verde Amico”, sul territorio dell’area tarantina, a seguito della sottoscrizione di contratti di lavoro a tempo determinato con la “Infrataras”, società in house del Comune di Taranto.
Dal 12 marzo scorso, però, scaduti i contratti, non sono più stati rinnovati, determinando una condizione di grave difficoltà economica per 145 lavoratori e per le loro famiglie.
Nelle scorse settimane, su iniziativa del Presidente della Task Force Regionale per l’Occupazione, Leo Caroli, si è svolto un incontro tra tutti i soggetti istituzionali interessati (Regione Puglia, Vera Corbelli in qualità di Commissario straordinario per le bonifiche ambientali dell’area del territorio di Taranto, Comune di Taranto e Infrataras Spa) nel corso del quale è stata condivisa e ribadita la volontà di riprendere le attività del Progetto “Verde Amico”, in modo da consentire alla Infrataras di riassumere i 143 lavoratori coinvolti, anche in ragione  degli egregi risultati raggiunti nella prima fase del progetto.
Per poter definire il percorso è stato richiesto da tutte le parti in causa l’attivazione di un Tavolo Istituzionale presso la Prefettura in modo da risolvere, con la massima rappresentanza istituzionale sul territorio del Governo nazionale, le eventuali criticità e consentire una rapida ripresa del progetto.
Per questo, facendo seguito ad una analoga richiesta trasmessa nei giorni scorsi anche dal Presidente della Task Force Regionale, Leo Caroli, ho invitato il Prefetto di Taranto, in ragione della grande attenzione e della grande sensibilità che ha riservato a questo tema, ad attivare nel più breve tempo possibile un Tavolo istituzionale in modo da restituire serenità e prospettive occupazionali a 145 lavoratori e alle loro famiglie che stanno attraversando un momento di gravissima difficoltà, nell’ambito, peraltro, di un quadro complessivo estremamente delicato, reso ancora più incerto dalla crisi economica in atto dovuta al diffondersi dell’epidemia da Covid-19.
Auspico, pertanto, una rapida definizione di questa vertenza e una celere ripresa delle attività del progetto “Verde Amico” con la riassunzione dei 145 lavoratori ex “IsolaVerde”.
Mino Borraccino
Assessore allo sviluppo economico Regione Puglia

Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Redazione Oraquadra

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento