Prosegue e si amplia l’attività di organizzazione sul territorio della Lega in provincia di Taranto

Condividi

Nominati il  coordinatore cittadino di Martina Franca e nuovi responsabili di dipartimento a livello provinciale

Dopo una impegnativa  fase di organizzazione a livello locale, che ha assunto priorità assoluta per la straordinaria adesione di nuovi iscritti e simpatizzanti, procede il lavoro di definizione della struttura a livello provinciale. Il Coordinatore Provinciale, l’Avv. Giacomo Conserva, con il vice coordinatore regionale, on.le Gianfranco Chiarelli, hanno provveduto in questi giorni ad alcune importanti nomine.  Individuato nel dott. Nicola Gallone,  stimato professionista, il segretario cittadino di Martina Franca; una nomina di particolare importanza , resa possibile grazie ai quattro consiglieri comunali della Lega , per una  grande Comunità da sempre centro di importanti iniziative culturali ed economiche. Un territorio che, dopo la città capoluogo, rappresenta sicuramente la realtà produttiva più significativa della provincia. A livello provinciale invece assegnati i seguenti incarichi:

Dipartimento  Giochi del Mediterraneo – Energie rinnovabili: ing. Raffaele Calabrese

Dipartimento trasporti: cav. Alfredo Luigi Conti

Dipartimento periferie e disabilità: rag. Giuliano Neglia

Dipartimento  sanità: dott. Antonio Tramonte

Dipartimenti che si aggiungono alla recente nomina per il  Dipartimento cultura e istruzione della  prof.ssa Antonella Messinese.

La individuazione di dipartimenti tematici punta a sviluppare un approfondito lavoro di analisi, studio e individuazione di soluzioni, avvalendosi di specifiche professionalità e competenze, nel solco di una linea politica nazionale che privilegia il merito e premia l’impegno. I nuovi responsabili di dipartimento sono già al lavoro per contribuire alla definizione di un progetto, concreto e soprattutto realizzabile, per il rilancio di un territorio, che, già prima della grave emergenza sanitaria, mostrava i segni di un totale degrado del tessuto economico, di cui la vicenda ex Ilva rappresenta l’emblema. E non solo ex Ilva ovviamente; quindici anni di governo delle sinistre a livello regionale, locale, con il pieno contributo dei governi centrali, sono da ritenere la causa unica ed assoluta di tale degrado. La Lega Puglia, e il coordinamento provinciale di Taranto in particolare, è impegnata in prima linea perché finalmente la regione si liberi di chi in questi anni l’ha affossata.

Coordinamento Provinciale Taranto


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Redazione Oraquadra

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento