Di Lena: “Inadeguati I fondi previsti a Pulsano per gli interventi in favore delle persone in grave stato di bisogno sociale”

Condividi

Malgrado l’erogazione da parte della regione Puglia per interventi urgenti e indifferibili di protezione sociale in favore delle persone in grave stato di bisogno sociale per l’emergenza Covid-19 i fondi a disposizione del comune appaiono insufficienti.
È l’amara considerazione del consigliere comunale di Pulsano Angelo Di Lena che aggiunge :
“il comune si dimostra incapace di sostenere la cittadinanza indigente di Pulsano.
Come Consigliere comunale e  Presidente della 4^commissione servizi sociali devo fare questa amara considerazione.
Lo avevo previsto e come consigliere di opposizione non sono stato ascoltato, ora occorre accorciare i tempi tecnici per reperire denaro e dare una piccola boccata d’ossigeno a molti cittadini in difficoltà in questa fase di emergenza da coronavirus, con riferimento soprattutto alla crisi di liquidità determinatasi a seguito delle misure di contenimento del contagio adottate dal Governo.
Il comune sia dia una mossa a reperire i fondi e non sono stato affatto d’accordo durante la commissione consiliare di martedì 16 Giugno a rideterminare i parametri per aiutare i cittadini con indennità economiche al ribasso rispetto quelle stabilite un mese e mezzo fa .
La gente non può aspettare caro Sindaco”.
Hanno partecipato alla seduta tutti i membri della 4^ commissione servizi sociali : il presidente Angelo Di Lena ; il vice presidente Antonella Lippolis, i membri di maggioranza Rosa Tagliente, Antonio Basta e Giovanna Tomai .
 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento