Leporano: “Spiagge sicure”, c’è l’ok al finanziamento

Condividi

Il Comune di Leporano risulta beneficiario del finanziamento del Ministero dell’interno “Spiagge sicure – Estate 2020” per un importo complessivo di ben 32 mila euro.

L’iniziativa, destinata ai comuni litoranei, sarà utile per consentire nella stagione estiva l’assunzione di iniziative di prevenzione e contrasto dell’illegalità con il rafforzamento, in particolare, delle misure di contenimento per il rischio da Covid-19. L’Amministrazione Comunale, guidata dal sindaco Vincenzo Damiano, attraverso queste risorse intende promuovere progetti di prevenzione e contrasto di ogni tipo di abusivismo commerciale nonché di tutela delle spiagge, tenuto conto dell’emergenza epidemiologica. Infatti, le attività di prevenzione riguarderanno anche la verifica del rispetto delle misure di distanziamento sociale e delle ulteriori prescrizioni contenute nei protocolli e nelle linee guida al fine di ridurre il rischio di contagio da Covid-19.

Ad esprimere soddisfazione per la realizzazione del progetto è l’assessore alla Polizia Locale, Filippo Pavone: “Questo finanziamento rappresenta la volontà dell’Amministrazione Comunale di salvaguardare e tutelare il nostro litorale oltreché l’impegno quotidiano nel cercare di intercettare risorse economiche da utilizzare a favore della collettività. Grazie a questi fondi riusciremo ad incrementare di ben 3 unità il Comando di Polizia Locale con l’assunzione di personale a tempo determinato da utilizzare da luglio a settembre. Inoltre sarà potenziata la segnaletica verticale ed orizzontale su tutto il litorale leporanese con l’obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza ed i turisti al rispetto delle norme anti Covid e del codice della strada. A tal proposito sarà realizzata una cartellonistica specifica da posizione all’ingresso delle spiagge libere. La sicurezza cittadina e del litorale – conclude Pavone – è un tema molto importante che rientra tra le priorità della nostra azione amministrativa”.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento