Nota di Ernesto Abaterusso sulla candidatura di Scalfarotto

Condividi

Il signor Ivan Scalfarotto ha detto che ubbidisce agli ordini impartitegli dal suo padrone e si candida in Puglia, essendo lui l’unico vero progressista!! La sua compagna di partito, l’ex bracciante (sic!!), lo sostiene perché trattasi di una candidatura contro i populismi, anche se nel frattempo non disdegna di fare la ministra di un governo di cui fanno parte i populisti per eccellenza.

Praticamente abbiamo a che fare con due imbroglioni che in cambio di una posizione di comodo nel governo nazionale tentano di sfasciare tutto ciò che in Puglia è stato costruito negli ultimi tre lustri. E lo fanno solo per il puro spirito di vendetta che anima il loro dante causa, quello che ha sfasciato il Pd, il centrosinistra e l’Italia.
Otterranno il risultato opposto a quello sperato.

Di fronte alla squallida operazione di tentato killeraggio messa in atto da questi ascari, chiamiamo tutte le persone che hanno a cuore il bene della Puglia e non vogliono consegnarla alla destra becera e razzista, a raddoppiare gli sforzi affinché la splendida stagione iniziata quindici anni possa proseguire.

Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento