Grottaglie: denunciato un corriere 52enne per simulazione di reato

Condividi

I Carabinieri del N.O.R. della Compagnia di Martina Franca, al termine delle indagini, hanno denunciato un 52enne originario del capoluogo jonico resosi responsabile di simulazione di reato.

L’autore dipendente di una nota azienda di trasporti nazionali con mansioni di corriere, la sera del 21 novembre dello scorso anno denunciò di aver subito una rapina in località Caprarica del Comune di Grottaglie mentre si trovava alla guida del mezzo aziendale.

Nella circostanza l’uomo dichiarò di essere stato costretto da tre uomini incappucciati ed armati che viaggiavano a bordo di un auto di piccola cilindrata, a fermare il furgone ed a consegnare l’incasso della giornata ammontante ad euro 2.000,00 circa nonché un telefono cellulare.

Le indagini condotte dai militari nei mesi successivi con l’incrocio delle dichiarazioni testimoniali e dei filmati di videosorveglianza, ha dimostrato l’inesistenza dell’azione delittuosa.

Si è riusciti infatti a raccogliere elementi certi che hanno consentito di appurare che la rapina non fosse mai avvenuta ma denunciata dal corriere evidentemente con la finalità di impossessarsi dell’incasso della giornata.

Il Pubblico Ministero, concordando con il quadro indiziario raccolto dai Carabinieri al termine delle indagini, ha emesso l’avviso di conclusione indagini notificato oggi all’indagato.

L’uomo rischia una pena da uno a tre anni di carcere.

 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento