Teatro Comunale Fusco, approvata l’integrazione delle tariffe per l’utilizzo

Condividi

È stata approvata nella seduta di Giunta di giovedì 25 giugno l’integrazione delle tariffe precedentemente approvate con deliberazione della G. C. n. 142/2019 per l’utilizzo del Teatro Comunale Fusco e per i servizi aggiuntivi. Tra queste le tariffe per il personale tecnico, le tariffe per i servizi aggiuntivi quali l’utilizzo del golfo mistico (o buca dell’orchestra), della sala adiacente al teatro, del foyer e del teatro per le prove.
Tra le tariffe per l’utilizzo del teatro ne è stata inserita anche una temporanea per tutto il periodo in cui sono previste le limitazioni numeriche legate alla prevenzione del contagio da Coronavirus. Il fitto del teatro, infatti, sino a nuovo DPCM, sarà del 50% rispetto alla normale tariffa di 1.200 euro, e cioè 600 euro.
«Un altro segnale di ripartenza – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Fabiano Marti – perché in tanti ci stanno chiedendo notizie sulla riapertura del teatro. L’approvazione delle tariffe per i servizi, nonché della tariffa per l’utilizzo ridotto del teatro a causa delle prescrizioni, dimostra che, a prescindere da tutte le difficoltà del momento, l’amministrazione Melucci sta continuando a programmare il futuro culturale della città».

 

 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento