Pulsano: manca un divieto di balneazione di Ester Lucchese

Condividi

Il litorale salentino della Marina di Pulsano nel periodo invernale è stato colpito da copiosi acquazzoni che hanno fatto franare il terreno a ridosso di insenature e di piccole conche. L’emergenza della pandemia non ha inibito l’amministrazione comunale della cittadina ionica a chiedere allo Stato fondi per arginare il dissesto.

La bella e calda stagione, tuttavia, non ha esitato a farsi attendere e la gente, con la fase 3, si è riversata, senza indugio, sulle aree balneari. 

La conchetta della adiacente spiaggia di Montedarena anch’essa, per tutto il mese di giugno, è stata presa d’assalto dalle famiglie, prive di senso di responsabilità che amano riversarsi in posti non molto affollati, rispetto alle limitrofe spiagge, favoriti e graziati dalla nitidezza delle acque del mare.

Tuttavia, non bisogna tralasciare l’emergenza nel considerare il divieto di balneazione, non ancora presente, per quella parte del litorale.

Si attende dunque una perizia che possa stabilire la pertinenza alla autorità preposta per la risoluzione del problema, perché si agisca, come di dovere, prima che sia troppo tardi.

 

Ester Lucchese

 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento