“La Convenzione dei Progressisti contro la Politica a Prescindere”

Condividi

Il Tavolo politico del Centrosinistra di Grottaglie dovrebbe tornare a riunirsi la prossima settimana, con i buoni propositi di riprendere il dibattito sulle questioni importanti e incombenti, che riguardano la nostra Città.   Certamente non basta né serve solo elencare i problemi o ascoltarli in perpetuo, occorre vieppiù analizzarli e risolverli, specie in questi momenti drammatici della pandemia.   Altrimenti cadremmo in una banale retorica e in una inutile demagogia.

Nei prossimi dodici mesi, andremo a votare per le Elezioni amministrative regionali (settembre 2020) e per le Elezioni amministrative comunali (maggio/giugno 2021).   Così la lunga campagna elettorale è già cominciata e la trattativa per le candidature e la composizione delle liste è adesso intensa e vivace e forse ancora in parte sommersa.   Non di meno, lo sguardo interessato di taluni si è allungato, fin d’ora, verso le Comunali, con lo scopo di raggiungere subito accordi da volata unica e finale.

Che la politica debba essere lungimiranza è comunque cosa buona.   Ma la politica non può assolutamente “prescindere” dal suo contesto.   Nella nostra non tanto piccola comunità, la politica personale e paesana invece, di fatto, “prescinde”.   Si può essere candidati “a prescindere”, legati a Partiti o Movimenti “a prescindere”, in Coalizioni “a prescindere”.   Ossia il patto di rappresentanza democratica ed elettiva non ha più valori e contenuti fondamentali di riferimento e nemmeno ha continuità e coerenza nel tempo.   Piuttosto emergono spesso personaggi, talvolta improbabili e irrispettosi, con la licenza di accordo facile e trasversale e con l’impunità per le scelte, di volta in volta, fatte e “impacchettate”.

In questo non sempre confortante panorama locale, “Libera…Mente”, guardando ai prossimi appuntamenti elettorali, invita il Tavolo del Centrosinistra cittadino a caratterizzarsi, semplicemente e in trasparenza, come “Convenzione dei Progressisti”, e sollecita due impegni peculiari e prioritari:

1) ai candidati del Centrosinistra locale alle Elezioni Regionali del 2020, “Libera…Mente” chiede di porre la massima attenzione alle questioni della ripresa sociale ed economica della Comunità cittadina, ritenendo adesso più che mai improcrastinabile ogni azione politica, unicamente volta al superamento dell’attuale emergenza pandemica;

2) allo stesso Tavolo del Centrosinistra, in prospettiva, “Libera…Mente” chiede di promuovere la futura Coalizione per le Elezioni Comunali del 2021 a Grottaglie, affermando l’urgenza di rilanciare le politiche locali della salute, della sanità e dell’ambiente; della pianificazione urbanistica e dell’assetto territoriale; della modernizzazione dei sistemi sociali ed economici; e, imprescindibilmente, delle gestioni dirette nei settori di interesse collettivo e di vincolo solidale.

Giuseppe Quaranta

Portavoce del Movimento civico POLITICO CULTURALE “Libera…Mente” – Grottaglie

 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento