Trasporti, Perrini: “Per Giannini i tarantini non devono avere treni diretti ma solo coincidenze a Bari”

Condividi

Dichiarazione del consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Renato Perrini

 

“I treni da Taranto non partono e l’assessore regionale ai Trasporti Giannini ci dice che possiamo sempre prendere il treno da Bari e da Salerno, che sono ben collegate. E fa pure l’elenco delle coincidenze per Bari. Se solo prendesse il treno, l’assessore ai Trasporti, saprebbe che quelle coincidenze non servono a niente perché i treni per la Puglia sono sempre in ritardo.

“Ma poi resta il problema dei problemi: per quale motivo i tarantini devono fare il cambio in altre città, mentre i baresi hanno un treno diretto? Anzi, tutti treni diretti? È semplicemente vergognoso che mentre Taranto durante il governo Emiliano è stata sempre più isolata, l’assessore regionale dica ai tarantini ‘potete prendere il treno da Bari’. E grazie!”


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento