DL rilancio, Cassese (M5S): attenzione del Governo alle aziende agricole danneggiate da ultimo maltempo in Puglia

Condividi

“Con l’approvazione alla Camera del Dl Rilancio appena avvenuta a Montecitorio, è stato accolto un mio ordine del giorno con cui ho posto all’attenzione del Governo la drammatica condizione delle aziende agricole colpite dalla violenta ondata di maltempo che il 4 luglio scorso ha interessato la Puglia, mettendo in ginocchio i nostri agricoltori, in particolare a Massafra, Castellaneta, Martina Franca, Manduria, Grottaglie, Ginosa, Avetrana. Ho chiesto l’impegno ad adottare le misure previste nel Dl Rilancio per agevolare la ripresa economica e produttiva delle imprese agricole, anche per quelle dell’area jonica danneggiate da quest’ultima grave calamità”. Così il deputato Gianpaolo Cassese (M5S) commenta la positiva attenzione del Governo verso il comparto agricolo dell’area jonica ed illustra il contenuto del suo OdG dopo la conclusione delle votazioni di oggi in Aula sul Dl Rilancio che ora passerà al vaglio del Senato.

“Ho sollecitato un intervento affinché le nostre aziende possano beneficiare sia dell’esonero straordinario dal versamento dei contributi previdenziali e assistenziali a carico dei datori di lavoro, sia dell’accesso agli interventi indennizzatori del Fondo di solidarietà nazionale” spiega il parlamentare.

“Piange il cuore nel vedere interi raccolti distrutti e un anno di duro lavoro degli agricoltori andato in fumo con conseguenze economiche drammatiche, che andranno a pesare sul territorio di Taranto già fortemente provato da altre gravi crisi in corso. Ed infatti è proprio in tale area che ho voluto circoscrivere il mio intervento, sapendo bene che questa provincia non ce la fa più a reggere sulle proprie spalle ulteriori pesi.”

“Ho fatto tutto ciò che da parlamentare era in mio potere fare, intervenendo su un provvedimento molto importante sollecitando il Governo, ma in questi casi come è noto la competenza è della Regione, che spero agisca con efficacia e soprattutto con tempestività, a differenza di quanto abbia fatto in passato in occasioni analoghe. Sta infatti ad Emiliano fare in modo che le ispezioni avviate per verificare i danni subiti procedano rapidamente in modo da accelerare la richiesta di declaratoria dello stato di calamità da indirizzare prima possibile al Ministero” incalza Cassese.

“Da parte mia non mi stancherò mai di impiegare ogni sforzo per sostenere il lavoro degli agricoltori che in Puglia svolgono un ruolo importantissimo tra mille difficoltà. Purtroppo eventi climatici estremi accompagnati da manifestazioni violente negli ultimi anni non rappresentano più una eccezione, ma si ripetono oramai con drammatica frequenza a causa dei cambiamenti climatici ed i primi a pagarne inevitabilmente le conseguenze sono proprio loro” aggiunge il deputato.

“Sono intervenuto più volte all’indomani dei gravi episodi di maltempo che hanno colpito la mia regione per arginare le conseguenze ogni volta nefaste, ed in Aula in occasione della discussione sul decreto Emergenze, per sollecitare, parallelamente ad altre misure, anche una riflessione sulla importanza di promuovere un lavoro di sensibilizzazione verso gli operatori agricoli affinché si tutelino il più possibile da questi eventi climatici straordinari, così come previsto dalle normative vigenti, in particolare dal decreto legislativo n. 102. Sono sempre più convinto che questo lavoro vada fatto”

On. Gianpaolo Cassese (M5S)

Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Redazione Oraquadra

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento