Regione Puglia: il bonus ai lavoratori autonomi di Ester Lucchese

Condividi

Il Covid quest’anno ha messo in ginocchio l’intera economia del Paese ed è per questo che sono state adottate misure di intervento straordinarie.

La START è una di queste a sostegno dei liberi professionisti, lavoratori autonomi, titolari di partita IVA.

Le domande per usufruire della sovvenzione si potranno presentare a partire dal prossimo 15 luglio, purché gli aspiranti abbiano un reddito non superiore a 23mila euro.

La Regione Puglia è l’artefice di questa iniziativa che si avvale dei fondi stanziati dall’ Unione Europea.Il Por Puglia FESR-FSE 2014-2020 prevede azioni di riqualificazione dei lavoratori coinvolti in situazioni di crisi.

Si parla di un totale messo a disposizione, a causa del lockdown. pari a 750 milioni di euro. La procedura del finanziamento si pone  in linea con le politiche europee nazionali.

Il bonus concesso è una sovvenzione in forma forfettaria una tantum e corrisponde a 2000,00 euro al lordo delle ritenute di legge.

L’asse VIII del Programma Operativo Regionale promuove in questo modo la sostenibilità e la qualità dell’occupazione, nonché il sostegno alla mobilità professionale.

La nostra Regione  dunque si pone in linea con gli obiettivi della strategia europea 2020 per una crescita intelligente,  sostenibile ed inclusiva.

 

Ester Lucchese


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi

Lascia un commento