Festival chitarristico internazionale: giovane talentuosa a Taranto di Ester Lucchese

Condividi

La sera di domenica 12 luglio la chitarrista Cristina Galietto, giovane musicista di indiscusso talento, ha dato prova della sua sbalorditiva bravura nell’accogliente chiesa settecentesca di San Pasquale Baylòn di Taranto.

L’esibizione rientra nella 4^ edizione  del Festival internazionale chitarristico, città dello Jonio. L’associazione artistico musicale  culturale “ Guitar Artium”guidata dal presidente, la prof.ssa Maria Ivana Oliva, nota al pubblico tarantino per  aver ideato l’orchestra di chitarre “ Andrè Segovia”, dedicata al maestro spagnolo di chitarra classica, ha promosso l’evento  grazie al patrocinio del  Comune di Taranto, il   CSV Taranto, l’istituto di studi superiori  “ G. Paisiello”, la Regione Puglia.

Cristina  Galietto è  riuscita con la sua abilità  ad esprimere con la chitarra classica  il  meglio di sé, sprigionando     una spiccata sensibilità alla musica,  frutto  di un assiduo e composito iter formativo. La giovane artista emergente vanta non solo importanti riconoscimenti a livello internazionale,ma anche uno studio articolato sotto la guida di insigni maestri.

I pezzi   eseguiti, vari e compositi,  hanno evidenziato  virtuosismi musicali di straordinaria sicurezza interpretativa.

Il Frate minore Vincenzo De Chirico,  che ha ospitato l’evento nella sua chiesa, nel ringraziare la giovane   chitarrista napoletana che col suo concerto ha reso omaggio al compositore Ferdinando Carulli per i 250 anni dalla nascita,   con le sue parole ha sottolineato tutta la sua ammirazione.

La fusione fra corpo, musica ed anima è riuscita a coinvolgere tutti i presenti per le  intense e toccanti angeliche melodie”..

 

Ester Lucchese

 

Condividi

Lascia un commento