Mobilità sostenibile, l’amministrazione Melucci prima in Italia a dotarsi di uno studio sui percorsi casa-scuola e casa-lavoro U

Condividi

TARANTO – Incontro in presenza e in teleconferenza, ieri,  nella sede del Comando della Polizia Locale per la definizione del reticolo prioritario della mobilità sostenibile nella città di Taranto.
L’Amministrazione jonica è la prima in Italia a essersi voluta dotare di uno studio per definire quali percorsi ciclabili siano effettivamente utili alla mobilità dei cittadini. Sono stati contattati quasi 70 attrattori tra scuole, aziende, sedi istituzionali, anche delle Forze dell’ordine e delle Forze armate, per comprendere i percorsi casa-scuola e casa-lavoro di maggior interesse per  studenti e lavoratori.
Gli esiti di questa analisi verranno a breve presentati più nel dettaglio, insieme alle proposte di percorsi ciclabili realizzabili o con creazione di infrastrutture dedicate lungo le strade coinvolte, o con l’apposizione di segnaletica orizzontale e verticale nel rispetto delle nuove linee guida che il Ministero sta per emanare, atte a modificare alcune norme del Codice della Strada.
La realizzazione di quanto lo studio ha evidenziato e il Piano Strade, fortemente voluti dal Sindaco Melucci, pongono l’Amministrazione nelle condizioni di poter iniziare a breve i lavori di ampliamento del numero di piste ciclabili cittadine. In questo modo si potrà raggiungere l’obiettivo di una reale mobilità sostenibile nella nostra città, facilitando le percorrenze e stimolando l’utilizzo di  bici a pedalata assistita e non, e sarà incentivato l’uso di monopattini elettrici e di tutti quei mezzi leggeri che saranno autorizzati dal Ministero.

Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Redazione Oraquadra

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento