Porto: in arrivo 400 milioni. Oddati: “Risorse per la nuova Taranto”

Condividi

“ Che si guardi alle importanti risorse destinate alla portualità, circa 400 milioni, o che si considerino altri finanziamenti, un dato è certo: l’interesse vivo e concreto del Governo nei confronti della città di Taranto”. Il commissario provinciale del Pd di Taranto, Nicola Oddati, commenta così la notizia dell’inserimento nel piano “Italia Veloce” di importanti finanziamenti destinati alla Puglia, e dunque anche a Taranto.
Finanziamenti che si aggiungono ai 130 milioni per le linee dei Bus Elettrici Veloci, ai 20 milioni per il potenziamento del parco mezzi pubblici, ai 12 per lavori sulle strade provinciali e ai 592 per le ciclovie.
“ Un messaggio importante che, nel contesto locale, si carica di maggiore significato sia per l’aspetto relativo alla volontà di diversificare lo sviluppo economico, puntando particolarmente sul porto, che per l’intenzione di incentivare la mobilità urbana sostenibile in perfetta sintonia con l’estremo bisogno di ridurre sul territorio le fonti inquinanti”.
“ Molto interessante anche – prosegue Oddati – il fatto che l’insieme degli investimenti menzionati e gli effetti che verranno dagli stessi prodotti possano conferire maggiori chances in vista di una possibile candidatura della città bimare al bando per l’accessibilità delle aree turistiche. Parleremmo in quel caso di ulteriori 480 milioni che metterebbero ancor più Taranto nelle condizioni di esprimere pienamente le proprie potenzialità economiche legate al mare, la cosiddetta blue economy, assecondando la sua naturale vocazione”.
Il commissario provinciale poi conclude: “Sono certo che risultati di questo tipo possono essere raggiunti solo grazie ad un efficace lavoro di squadra: nel caso specifico va dato atto dell’impegno profuso dal deputato del Pd Ubaldo Pagano e dal sindaco Melucci con la sua amministrazione”.
Nicola Oddati
commissario provinciale del Pd di Taranto
 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento