Ethra e Lignum: prima piantumazione alla Necropoli di Via Marche

Condividi

TARANTO – Nel pomeriggio della giornata del 16 luglio scorso, presso la Necropoli di Via Marche, si è tenuta la prima piantumazione dell’Associazione di Promozione Sociale “Lignum alberi per Taranto”.

L’evento è stata la fase finale di un lavoro cominciato giorni prima con la pulizia, la pitturazione e la decorazione con motivi a palmette dei vasi posti a ridosso del sito archeologico. Il restyling è stato opera di “DC’Stencil Art” dell’artista Domenico Cazzato, socio di Lignum.

A conclusione del recupero delle fioriere, innanzi a cittadini e volontari, due piccole testimonials hanno dato il via alla messa in terra delle prime piantine.

Diverse le figure del panorama politico e culturale della città presenti per l’occasione: l’assessore all’Ambiente del Comune di Taranto, Avv. Annalisa Adamo; gli archeologi Riccardo Chiaradia Francesca Razzato responsabili della società “ETHRA Archeologia e Turismo”, partner dell’evento insieme ad ATI Taranto Sotterranea.

“Il nostro obiettivo è quello di sensibilizzare la cittadinanza e di coinvolgerla nel processo di cura degli spazi verdi, di cui la piantumazione rappresenta un primo simbolico atto – spiega Luca Borsci, Presidente di Lignum. Ci siamo costituiti come Associazione perché crediamo fortemente nei benefici ambientali, estetici e psicofisici del verde urbano, soprattutto in una città come la nostra. Siamo davvero contenti e soddisfatti del supporto che ci è stato dimostrato. Il percorso è lungo ma abbiamo abbastanza volontà e fiducia nei cittadini per pensare che, con perseveranza e pazienza, raggiungeremo i risultati che ci siamo prefissi con i nostri associati.”

Dopo la pausa estiva, l’appuntamento con Lignum è a Settembre, con nuovi progetti e nuove piantumazioni.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Redazione Oraquadra

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento