Domani in “Non solo classica” suonano le giovani chitarre tarantine

Condividi

Continua la quarta edizione del Festival Chitarristico Internazionale “Città dello Jonio” che, nato da un’idea del M° Maria Ivana Oliva, Presidente dell’associazione musicale “Guitar Artium”, pone i riflettori sulla “chitarra” con l’intento di offrire al territorio un connubio di musica di qualità e valorizzazione dei siti storici e paesaggistici della nostra città.

Dopo i primi tre concerti che hanno portato ad esibirsi a Taranto alcuni dei più importanti chitarristi italiani, ora il Festival dedica una serata ai giovani talenti locali.

Nel concerto “Non solo classica”, infatti, diretti dal M° Maia Ivana Oliva si esibiranno i giovani chitarristi della “Orchestra “Andrés Segovia” e i giovanissimi venti musicisti – massimo 15 anni – che hanno partecipato alla Summer School della manifestazione.

Il concerto “Non solo classica” si terrà, alle ore 21.00 di martedì 21 luglio, presso il Chiostro della Chiesa Regina Pacis di Lama.; l’evento è con ingresso libero con prenotazione: info 347.1790060 – e-mail: guitar.artium@libero.it – www.associazioneguitarartium.com.

Il programma del concerto “Non solo classica” prevede l’esecuzione brani di Charpentier, Bizet, Bach e un repertorio di danze popolari.

La Summer School della quarta edizione del Festival Chitarristico Internazionale “Città dello Jonio”, tenuta dal M° Maria Ivana Oliva, ha tenuto impegnati i giovani allievi dell’orchestra “Andrés Segovia” per due settimane. Circa venti bambini e ragazzi hanno così studiato un repertorio in ensemble dando vita ad uno spettacolo allegro e dai toni estivi.

Lo spirito di questa esperienza estiva è far sì che la musica diventi per ogni ragazzo un veicolo di socializzazione e possa rappresentare una compagna dove rifugiare le proprie emozioni nel corso della sua vita. Non è mancata, tuttavia, la dimensione formativa della musica d’insieme che aiuta a rafforzare le competenze ritmiche e musicali di un musicista.

Il Festival Chitarristico Internazionale “Città dello Jonio” gode del patrocinio di Comune di Taranto, CSV Taranto, Istituto di Studi Superiori “G. Paisiello”, Regione Puglia, importanti Istituzioni e organismi che hanno riconosciuto il suo ruolo per la valorizzazione culturale e turistica del nostro territorio.

Orchestra “Andrés Segovia”

L’ orchestra “Andrés Segovia” nasce da un’idea del M° Maria Ivana Oliva a seguito di una lunga esperienza didattica che l’ha portata a valorizzare lo studio della chitarra in ensemble. Promossa dall’associazione “Guitar Artium”, l’orchestra ha finalità diversificate. “Sviluppa la dimensione relazionale”, suonare uno strumento in gruppo, infatti, allena all’autodisciplina e all’autocontrollo e funge da stimolo nell’interazione con gli altri, nella duplice dimensione musicale e sociale. Attraverso la pratica strumentale si sviluppa la “relazione con gli altri” che aiuta ad instaurare i rapporti interpersonali e di gruppo fondati su pratiche compartecipate e sull’ascolto condiviso. “Aiuta la formazione musicale”, suonando con gli altri stimola la formazione musicale di base: sviluppa il senso ritmico e melodico e la capacità di rispettare il proprio ruolo nell’ensemble, seguendo il gesto del Direttore.

Nell’orchestra “Non esiste un capo, ma solo un Direttore perché il lavoro in orchestra è un lavoro di squadra. Nessuno è leader assoluto, ognuno è indispensabile per creare magia e suscitare emozioni. Ogni ragazzo partecipa in base alle proprie capacità ed attitudini, e le parti strumentali sono opportunamente create in relazione alle competenze strumentali di ciascuno” sostiene la promotrice. L’orchestra prende il nome dal famoso musicista “Andrés Segovia” che ha portato in auge la chitarra nel primo Novecento, riunisce giovani chitarristi di età variabile dai 6 ai 30 anni i quali provengono da esperienze musicali diversificate. Essa si avvale della presenza di giovani interpreti di archi e fiati con i quali instaura un dialogo musicale variegato. I giovani musicisti hanno già partecipato ad esibizioni pubbliche e rassegne nazionali quali Ragazzi in Gamba, e sono stati vincitori dei concorsi internazionali “Musica Mundi” e “Mediterraneo” a Taranto e Bari. Hanno partecipato alle Master Class dei Maestri Luciano Pompilio e Nicola Paradiso nell’ambito del Festival Chitarristico Internazionale “Città dello Jonio” dove hanno tenuto un concerto presso il Chiostro di Santa Chiara sede del Tribunale per i minori.

L’orchestra ha partecipato all’inaugurazione del Museo della Chiesa di San Pasquale a Taranto alla presenza dell’Arcivescovo di Taranto ed al concerto dal titolo “Musica al Museo” tenutosi presso il MuBa, Museo della Basilica di San Martino a Martina Franca (Ta). Ha suonato inoltre per la Notte Cataldiana, omaggio al Santo Patrono, presso il MuDi -Museo Diocesano di Taranto. Si è esibita in prestigiose Rassegne nazionali quali: Suonare Per Il Sociale – Buon Natale In Musica (Ta), Festa Della Musica (Martina Franca- Ta), Not(T)E Di Jazz Tra I Vicoli (San Giorgio Jonico -Ta), Settimana Della Creatività (Ta), Intrecci D’arte (Ta), Un Natale Con Gli Altri (Ta), Dono Day (Ta, ) tenutesi in importanti siti archeologici quali: Castello Aragonese, Palazzo Pantaleo, Palazzo Galeota etc. siti in Taranto. Gli arrangiamenti sono frutto dell’esperienza del M° Oliva che ha saputo calibrare le difficoltà tecniche dello strumento con le potenzialità dei giovani.

M° Maria Ivana Oliva

Nata a Taranto, Maria Ivana Oliva intraprende da giovanissima lo studio della chitarra, nel 1992 si diploma col massimo dei voti presso l ‘ISSSM “G. Paisiello” di Taranto e prosegue i suoi studi con il M° R. Lambo, docente del Conservatorio N. Piccinni di Bari. Nel 1984 si specializza nell’intavolatura della Vihuela (Cordofono del 1500) con il M° G. Balestra e successivamente, nel 1991, con il M° M.  Lonardi approfondisce lo studio delle intavolature degli strumenti antichi. Collabora, inoltre, col gruppo vocale e strumentale “Musica Antiqua” per il recupero del repertorio popolare italiano del 500/600. Nella sua formazione, importanti sono le continue lezioni con il M° O. Ghiglia presso gli l'”Incontri Chitarristici” di Gargnano, l’Associazione Musicale “Il Coretto” di Bari e l'”Accademia Chigiana” di Siena. Nel contempo si perfeziona con i maestri: M. Barrueco (Incontri chitarristici di Nettuno), A. Diaz (Ateneo della Chitarra di Taranto), A. Ponce (Accademia della chitarra di Lecce), J. Bream (Incontri chitarristici di Firenze).  Da sempre attenta al repertorio cameristico, ha suonato in duo (vl-ch, cl-ch), trio (ch-vl-fl, ch-cl-fl) e in varie formazioni. Attualmente tiene concerti in Italia e all’estero presso prestigiosi Festival internazionali. Attenta al sociale ed alla solidarietà, collabora con l’associazione “Fas Artium” di Parigi in vista dell’organizzazione di concerti di beneficienza rivolta al sostegno del Benin (Africa) ed ha ideato la rassegna “Donatori di Suoni”, prima stagione concertistica nell’ospedale di Taranto, in collaborazione con il Centro di servizi di volontariato di Taranto.E ’ideatrice e organizzatrice della Rassegna “Luna nel Chiostro”, rassegna itinerante nel centro storico di Taranto per la valorizzazione dell’arte in connubio con la musica patrocinata dalla Regione Puglia.Accanto all’attività concertistica ha sempre affiancato quella didattica e di ricerca di soluzioni metodologiche rivolte allo studio della chitarra in ensemble e da solista.Nel 2011 ha prodotto “Il Lavoro nelle Arti” in collaborazione con la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università agli Studi di Bari, attività di ricerca e studio della trasfigurazione del lavoro nelle diverse forme d’arte, arrangiando i relativi brani. E’ studiosa della didattica e svolge attività di formazione per Enti accreditati dal MIUR. Nel 2008 è stata Supervisore di Tirocinio presso l’Istituto Musicale Pareggiato “G. Paisiello” per l’abilitazione delle classi di concorso di Strumento Musicale ed Educazione Musicale e successivamente TUTOR per il Tirocinio Formativo Attivo al Conservatorio “N. Piccinni” di Bari.   E’ laureata in Economia e Commercio con il massimo dei voti presso l’Università degli Studi di Bari con tesi dal titolo “Dispersione scolastica e Deprivazione linguistica” ed è in possesso del Master di II livello in Leadership e Management dell’Educazione conseguito all’Università di Roma Tre. Attualmente è docente di Chitarra presso l’Istituto Comprensivo “R. Frascolla” di Taranto.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento