Meet Up ABGTaranto: Lido Taranto e la propaganda dell’amministrazione

Condividi

A quasi 2 mesi dall’istanza presentata da noi attivisti del Meet Up Amici di Beppe Grillo Taranto, si apprende dalle news del sito del Comune di Taranto nonché dalla sua pagina Facebook, Ecosistema Taranto, che è stata finalmente ultimata la passerella di accesso a Lido Taranto.

Questa nuova pedana va a rimpiazzare quella che trovammo completamente divelta ed usurata e che ci spinse lo scorso maggio a fare una segnalazione, consistente in un’istanza rivolta al Sindaco, Rinaldo Melucci, e un’iniziativa di pulizia della spiaggia in questione.

Siamo sicuramente soddisfatti che il nostro tenace interessamento abbia sortito un esito positivo, dato che, proprio quella passerella di accesso, consentirà a tanti tarantini di godersi la stagione estiva rimanendo in Città, ma con rammarico torniamo a stigmatizzare il modus operandi di un’amministrazione che opera senza programmazione, pianificazione ed organizzazione.

Ciò che dovrebbe essere ordinaria amministrazione viene presentato in modo enfatico ai cittadini come intervento straordinario, solo per accaparrarsi quel consenso elettorale che può esaltare il politicante, ma non di certo il Politico.

Però poi c’è la realtà, che rifugge dall’autoesaltazione di post sui social o dichiarazioni alla stampa e ci racconta che la città continua imperterrita a frequentare gli ultimi posti delle classifiche sulla qualità della vita e la sostenibilità e che il sindaco, dopo 3 anni a capo dell’amministrazione, occupa la 100esima posizione per gradimento.

E noi, che la città la frequentiamo e che con i cittadini ci confrontiamo continuamente, non siamo affatto stupiti di risultati così negativi.

Una città allo sbando sociale, economico e culturale non si governa con spot ed interventi emergenziali, ma rispettando i cittadini e il territorio, con onestà intellettuale, umiltà, organizzazione e tanta normalità.

Ed è evidente che i tarantini hanno capito che i veri lavori di riqualificazione e rigenerazione che si faranno in questa città non dipenderanno sicuramente solo dall’amministrazione Melucci, ma soprattutto dalle iniziative del Governo che ci permetteranno di vedere tra qualche anno una Taranto veramente rinata.

Gli attivisti del Meet Up Amici di Beppe Grillo Taranto

 

 

 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento