VIVA LA NOSTRA PUGLIA – L’inno funky di Santino Caravella, il comico di Made in Sud

Condividi

È un brano da cantare e ballare quest’estate sulla spiaggia, «Viva la nostra Puglia», l’inno funky di Santino Caravella che con la musica e l’ironia promuove la regione e le sue bellezze e lancia un nuovo canale televisivo con cui raccontare il territorio, dal Salento al Gargano. Il popolare comico foggiano della trasmissione Rai «Made in Sud» che aveva già fatto il boom di clic col tormentone «Piglia la Puglia», torna con un pezzo “black” divertente e orecchiabile scritto a quattro mani con il deejay Panico. Special guest, la regina del reggae italiano, Mama Marjas, e Orlando Johnson, il cantante originario del Norh Carolina (fratello di Wess) che tra gli anni Ottanta e Novanta scalò le classifiche italiane dei dischi più venduti con «Keep on jammin» e «I say yeah», il singolo con cui nel 1991 raggiunse il primo posto.

Prodotto da Don Ciccio con la Love University Records, il pezzo è accompagnato da un videoclip che mescola immagini della Puglia a ironiche ambientazioni disco anni Settanta, con un finale collettivo che vede Uccio De Santis, Renato Ciardo, Max Boccasile e molti altri comici pugliesi (e non) intonare a turno il ritornello già diventato una hit per un nutrito gruppo di Puglia Lovers, ospiti del video.

Tra l’altro, la canzone e la clip, già presenti da qualche giorno sulle piattaforme digitali e online, lanciano l’imminente approdo sul canale 216 del digitale terrestre (5216 di Sky) dell’emittente web «La Tua Tv». Aperta due anni fa dalla Società Eva Production srl per mettere a fuoco la Capitanata, oggi «La Tua Tv» si struttura per promuovere il brand Puglia con un ricco palinsesto televisivo.

«Per quanto il web sia il presente e il futuro – dichiara Caravella – non potevamo dimenticare gli affezionati della tv tradizionale, con la quale potremo completare i piani di comunicazione a supporto delle nostre aziende di riferimento e delle amministrazioni più attente. Per questo nei prossimi mesi inizieremo la selezione di risorse umane ed aziendali nelle altre province della Puglia, forti della collaborazione già attivata con la sede di Gravina in Puglia. Abbiamo deciso di fare questo passo adesso perché l’estate ci consentirà il contatto diretto con le località turistiche e ciò permetterà di esportare il meglio della Puglia, in Italia e all’estero».

La Tua Tv avrà anche un’app, scaricabile gratuitamente dagli store. E non sarà una semplice applicazione. «Si tratta di un vero e proprio circuito che mette in relazione utenti, aziende e tv per offrire numerosi vantaggi ai suoi affiliati secondo la filosofia del “risparmia-promuovi-dona-vinci”, senza dimenticare la solidarietà con il coinvolgimento dell’Associazione di Volontariato Agape di San Giovanni Rotondo», annuncia il general managaer Nico Palatella, che ha sposato immediatamente l’idea di promuovere l’ingresso sul digitale terrestre della tv con un brano e un video di grande appeal, sulla scia delle visualizzazioni a sei zeri ottenute in passato da Caravella non solo con «Piglia la Puglia» ma anche con «Vieni nella Daunia» e «Selfie in Capitanata».


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento