Migranti: Lucaselli (Fdi), polizia Hotspot Taranto opera in  condizioni inaccettabili

Condividi

Le ripetute denunce dei sindacati di polizia relative alle condizioni igieniche su cui devono operare gli agenti del XV Reparto Mobile in servizio all’hotspot di Taranto meritano una urgente reazione istituzionale. Non è accettabile sapere che il persona in divisa si trovi in un ambiente insalubre, alle elevate temperature di questi giorni, nelle vicinanze di liquami e il proliferare di ratti. Non è dignitoso per il ruolo e soprattutto per la gratitudine che ognuno di noi, in quanto cittadino, deve al loro sacrificio. Per questo motivo domani incontrerò il Prefetto di Taranto, Demetrio Martino.

È doveroso che tra vari livelli istituzionali, in sinergia, nasca un impegno per affrontare il tema quanto prima e ripristinare condizioni dignitose di lavoro. Questa  mattina alle ore 10, inoltre, torneremo con tutti i dirigenti di  Fratelli di Italia all’hot spot di Taranto dal quale, non più tardi di una settimana fa sono scappati 20 immigrati e nel quale non è ancora chiaro se vi siano positivi o meno. Vogliamo che su questi fatti ci sia chiarezza a partire dal Sindaco Melucci.

 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento