Lopalco incandidabile, FDI:”L’ennesimo schiaffo ad Emiliano dalla sua stessa maggioranza”

Condividi

BARI – Passa con circa una decina di franchi tiratori l’emendamento al Ddl di riforma della legge elettorale regionale che prevede l’incandidabilità dei componenti delle task force dell’Ente: con voto segreto, su 47 votanti, 28 i voti favorevoli. Un’aperta ribellione, anche dai banchi della maggioranza, al presidente Michele Emiliano e al ruolo ambiguo e strumentale che sta avendo il capo della task force pugliese anti Covid.

«È stato sufficiente chiedere il voto segreto per iniettare coraggio e buonsenso anche nella maggioranza. È la dimostrazione che la nostra battaglia era fondata: approfittare di un’emergenza sanitaria e dello spazio mediatico che questa ha consentito – e continua a consentire – è il punto più basso di questa legislatura. Senza considerare, inoltre, la poca credibilità che avrebbe avuto l’uomo di scienza nelle sue dichiarazioni e decisioni riguardanti la salute e la vita dei cittadini, sacrificate sull’altare della sua candidatura» dichiarano i consiglieri di Fratelli d’Italia.

 

 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento