Amministrazione, Asl, Abfo, “Noi e voi” e Auser insieme alle persone più fragili per contrastare l’emergenza caldo

Condividi

In queste giornate di caldo torrido, la macchina dei Servizi Sociali dell’amministrazione Melucci è al lavoro per garantire tutte le misure di sostegno alle categorie più fragili come anziani, ammalati e senza fissa dimora.
Per chi non è autosufficiente, continua a essere somministrato il servizio del pasto a domicilio: si tratta di una misura ordinaria che viene confermata e potenziata in questo particolare periodo.
A questa misura si affianca il servizio di sostegno psicologico a distanza recentemente avviato in collaborazione con l’Abfo: tramite diversi canali di accesso (telefono, chat, videochat, e-mail) i volontari dell’associazione prestano un supporto prezioso anche durante queste giornate di caldo eccessivo, ascoltando gli utenti e offrendo loro conforto e soluzioni.
Per i senza fissa dimora, invece, i Servizi Sociali hanno avviato due progetti in collaborazione con l’associazione “Noi e Voi”: il primo prevede l’acquisto e la distribuzione di generi alimentari e beni di prima necessità, il secondo rientra nelle misure varate dall’amministrazione Melucci per la “fase 2” e si concentra sulle attività di accoglienza.
Contestualmente, assistenti sociali e operatori del Pronto Intervento Sociale (numero verde 800 955 028) sono in ascolto rispetto alle esigenze dei cittadini più fragili, con interventi mirati, veicolando anche tutte le raccomandazioni necessarie per affrontare le temperature proibitive di questi giorni.
«Consigliamo a chi è in difficoltà e alle persone più fragili – le parole dell’assessore ai Servizi Sociali Gabriella Ficocelli –, di contattarci ai numeri 099 4581319, 099 4581603 e 099 4581345 del Servizio Sociale Professionale, o ai numeri 099 4581310 e 099 4581305 del Segretariato Sociale. Grande collaborazione viene offerta anche dall’associazione Auser che è a disposizione per offrire sostegno agli anziani fragili. I volontari sono tutti i giorni al loro fianco per informazioni, per consigli utili ad affrontare la calura e per un aiuto concreto.
Per questo è attivo il numero verde gratuito Auser Filo d’Argento 800 995 988 oppure il numero dell’Auser Taranto 099 4777600.
Grazie alla rete dell’assessorato possiamo offrire un supporto diversificato e tempestivo».
Stretta sinergia, inoltre, anche tra assessorato ai servizi sociali e Asl Taranto per il monitoraggio delle persone più fragili in tutti i periodi difficili dell’anno, con il piano di prevenzione ondate di calore del Comitato Calore Aziendale che prevede accessi telefonici e poi domiciliari, nel caso si rilevi la necessità, per un elenco di soggetti fragili inseriti nel piano di monitoraggio, da parte dei medici di base durante la settimana o della guardia medica nei giorni di sabato e domenica.
Inoltre vengono riservati dei posti letto ospedalieri proprio per curare le persone che si trovano in grave stato di difficoltà in queste giornate di caldo torrido.
«Voglio ringraziare – conclude assessore Ficocelli – il presidente del Comitato Calore Aziendale dott. Colacicco, il referente aziendale dott. Scorzafave, la dott.ssa Panuccio, il personale amministrativo Anna Altamura e Damiana Pistoia oltreché per tutto il lavoro svolto quotidianamente il Direttore del 118, dott. Balzanelli».

 


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento