Statte traccia il suo bilancio consuntivo, la parola d’ordine è Sostenibilità Urbana

Condividi

L’approvazione del Bilancio Consuntivo del Comune di Statte mette in evidenza il lavoro svolto nell’ultimo anno dall’amministrazione Andrioli.

Le cifre e i dati saranno diffusi nel corso di una conferenza stampa che si terrà mercoledì 5 agosto alle 10.30 nella saletta dell’ufficio sindaco in via San Francesco 5.

Si tratta di un bilancio che traccia le principali direttrici di intervento del nostro Comune – spiega il Sindaco Andrioli – ma che conferisce all’attività istituzionale dell’ente un carattere di grande impegno verso il tema della sostenibilità urbana: ambiente e riqualificazione dei beni pubblici.

Le cifre parlano chiaro – continua il sindaco – oltre due milioni di euro si riferiscono ad interventi di natura ambientale, ma anche a lavori pubblici che gradatamente stanno cambiando la fruibilità pubblica di beni, servizi e spazi pubblici.

E’ dei giorni scorsi la notizia dello stanziamento di 892mila euro per la costruzione di un nuovo canile sanitario all’interno di un bene confiscato alla malavita organizzata, ma sono da segnalare anche gli interventi di caratterizzazione dell’acqua e del suolo, la riqualificazione della scuola materna in via Triglie, la prossima apertura della Biblioteca Comunale (vincitrice di un bando pubblico), i lavori di valorizzazione delle aree urbane San Girolamo e Montetermiti (primo lotto), la nascita di nuovi parchi urbani e gli interventi per la raccolta delle acque piovane in Corso Vittorio Emanuele.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento