Torna lo swing a bordo delle Idrovie Kyma Mobilità Amat!

Condividi

Dopo lo straordinario successo della prima serata, torna “Swing on boat in Taranto”, il nuovo evento esclusivo targato scuola di danza “Be Swing”, organizzato con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Taranto ed in collaborazione con “Kyma Mobilità – Amat”.

Ogni 15 giorni, con la direzione artistica di Nicky Pezzolla, il venerdì sera la tradizionale escursione turistica serale delle motonavi di “Kyma Mobilità – Amat” viene arricchita dalla presenza a bordo di alcuni dei più importanti musicisti del panorama jazz/swing pugliese, sulle cui note ballano coppie di ballerini di Lindy hop, il travolgente “ballo del sorriso”, in vestiti americani degli anni Quaranta!

La seconda serata di “Swing on boat in Taranto” si terrà venerdì 7 agosto – imbarco ore 19.30 e partenza ore 20.00 da Piazzale Democrate, ritorno ore 21.30 – con a bordo i musicisti del quintetto “Promenade Bechet”.

Con questo straordinario accompagnamento musicale la motonave di Kyma Mobilità Amat compirà il tradizionale percorso della escursione serale, prima circumnavigando il Mar Piccolo per poi, dopo aver attraversato il Canale Navigabile, portarsi in Mar Grande per far ammirare ai passeggeri la Città Vecchia fino al Ponte di Pietra, e poi il Lungomare del Borgo umbertino, uno spettacolo mozzafiato che affascina il turista e inorgoglisce il tarantino.

Il biglietto per “Swing on boat in Taranto” costa in prevendita € 15 con info e prenotazioni allo 3335030498 o email a info@beswing.it; per le normative anti Covid-19 sono disponibili posti limitati e non è possibile acquistare il biglietto a bordo la sera dell’evento.

Nella stessa data è anche possibile prenotare l’escursione serale sulla motonave, al prezzo normale di 9 €, attraverso i tradizionali canali di Kyma Mobilità Amat: sito www.amat.taranto.it, Punto vendita Amat in Via D’Aquino n.21 e rivendite autorizzate.

 

 

PROMENADE BECHET

“Promenade Bechet” è il quintetto formato dal clarinettista Francesco Manfredi con il trombettista Mino Lacirignola, il chitarrista e banjoista Michele Biancofiore, il tubista Alessio Anzivino e il batterista Michele Fracchiolla.

“Promenade Bechet”, infatti, è il primo progetto da “band leader” di Francesco Manfredi: un lavoro filologico sul clarinettista creolo Sidney Bechet, che scandaglia con una attenta ricerca il suono, le idee e lo stile delle band degli anni Trenta e Quaranta. Un programma musicale che vede accanto alle composizioni di Bechet i brani che hanno segnato la sua brillante carriera da clarinettista e sopranista: “Summertime”, “Roses of Picardy”, “Blues my naughty sweetie gives  to me” e altre struggenti melodie senza tempo rivivono nelle sonorità del quintetto con a capo Manfredi e che, fin dal suo debutto, si è esibito in occasione di numerosi festival e rassegne.

Un’occasione imperdibile per assaporare lo swing talvolta frizzante talvolta melanconico delle musiche di un’epoca irripetibile e piena di contraddizioni.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento