Petrarulo, randagismo: “Un vero e proprio dramma”

Condividi

Un problema davvero grosso, spesso celato agli occhi di tutti, ma che in diversi casi rappresenta un vero e proprio dramma, è la questione randagismo.
L’attenzione rivolta dalle istituzioni nei confronti di questi nostri amici a quattro zampe è davvero poca, sotto svariati punti di vista. L’azione amministrativa regionale, in merito a questa tematica, deve essere più efficiente e controllata.
“Oltre a rinforzare il sistema di accoglimento affidato ai canili – dichiara Petrarulo – l’Asl deve assolutamente efficientare, tanto da poter intervenire in modo tempestivo alle emergenze territoriali che vedono ogni anno, per esempio, cucciolate in ogni luogo e femmine che continuano a vagare non sterilizzate; questo anche per attenuare eventuali manifestazioni di aggressione, che possono capitare. Non possiamo confidare solo sulle forze fisiche ed economiche di tanti volontari o delle amministrazioni comunali. I responsabili territoriali devono agire immediatamente, affinché l’avvento di nuove cucciolate non rappresenti poi i randagi di domani”.
Il problema è palese: l’Asl, sotto questo punto di vista, deve rinfoltire le file, ed essere dotata di maggiori mezzi e strumenti, così da poter intervenire tempestivamente alle tante/troppe segnalazioni che giungono e che, nonostante le ordinanze firmate, restano incompiute per giorni, mesi o addirittura anni.
“A Grottaglie siamo riusciti ad ampliare ed efficientare il nostro canile – spiega Petrarulo – Ma questo, com’è evidente, non basta. Concludo con un sincero ringraziamento a tutte le volontarie e volontari che si spendono (sotto tutti i punti di vista), nell’assistenza a questi nostri fedeli amici. Invito allo stesso tempo a non abbandonare i cani, e a provvedere alla sterilizzazione delle femmine se ne avvicinate una. Creiamo una rete di collaborazioni, e per ora risolviamo in qualche modo. Se volete desiderate un cane, adottate presso un canile”.

Sabato 8 agosto 2020, dalle 18:00, il candidato alle regionali Ciro Petrarulo, incontrerà i cittadini con un gazebo appositamente allestito in piazza Principe di Piemonte a Grottaglie.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento