Diciamo No al taglio della Democrazia!

Condividi

Anche a Taranto si costituisce il comitato cittadino per il No al Referendum Confermativo per la Riduzione dei Parlamentari del 20 e 21 settembre 2020.

Il 20 e 21 settembre i cittadini italiani saranno chiamati alle urne per il referendum costituzionale sul taglio dei loro rappresentanti in parlamento. Una legge che, se confermata, andrebbe a alterare profondamente i rapporti fra società e politica, rendendo quest’ultima una “casta” ancor più separata dal paese reale.

Anche a Taranto si è deciso di impegnarsi per dire No a questa proposta: per questo motivo si è costituito il Comitato Cittadino per il NO nel Referendum Confermativo per la Riduzione dei Parlamentari con la partecipazione di tanti singoli cittadini, rappresentanti di associazioni, e rappresentanti di Articolo1, del Partito Comunista Italiano, del Partito di Rifondazione Comunista, di Sinistra Anticapitalista e dei Verdi.

Nelle settimane prossime ci saranno delle iniziative pubbliche, che vedranno anche la partecipazione dei promotori nazionali del COMITATO DEL NO. Per essere informati sarà possibile seguire la pagina Facebook Comitato per il No al taglio dei parlamentari – Taranto
https://www.facebook.com/ComitatoNoTaranto/

Portavoce del Comitato saranno Fulvia Gravame e Mario Marturano: saranno anche un punto di riferimento per tutti quelli che vorranno aderire al comitato per la difesa della Costituzione, la rappresentanza, la partecipazione democratica e contro le demagogiche false informazioni della riduzione dei costi del Parlamento. L’unico taglio che si vuole operare è quello sulla democrazia!

Diciamo con convinzione No: a rischio c’è l’intero funzionamento della democrazia ed è opportuno che i cittadini sappiano che in questo modo si cambia un carattere fondamentale dell’ordinamento della Repubblica Italiana.

Per il Comitato Cittadin

 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento