Tecnopolo del Mediterraneo, Melucci: «Confidiamo che le eccellenze del nostro territorio e il nostro sistema universitario siano adeguatamente coinvolti»

Condividi

TARANTO – Il via libera del Consiglio dei Ministri al Tecnopolo del Mediterraneo a Taranto è una buona notizia e si inserisce nel solco che stiamo tracciando per la diversificazione produttiva della nostra economia, il rafforzamento della presenza universitaria in riva allo Jonio e la prospettiva che tutte le Istituzioni stanno costruendo faticosamente ma con coraggio per i giovani e le imprese tarantine.

Il Comune di Taranto come noto sosterrà all’interno dei lavori del CIS la ricerca di una adeguata sede per l’istituendo Tecnopolo del Mediterraneo, come già avvenuto per il Corso di Laurea di Medicina.
Resta un poco di rammarico per non aver ancora conosciuto lo statuto e la governance del Tecnopolo del Mediterraneo, confidiamo che le eccellenze del nostro territorio e il nostro sistema universitario siano adeguatamente coinvolti.
Dunque, con rinnovato entusiasmo ma anche con la opportuna cautela e il massimo rispetto del territorio e degli Enti locali, rinvieremmo ogni considerazione sui piani locali per la transizione giusta.
Il sindaco di Taranto
Rinaldo Melucci

Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Redazione Oraquadra

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento