“Suoni in Pineta” …cresciuti con la Musica

Condividi

Ritorna la Musica di ArmoniEstate a Grottaglie nella suggestiva Pineta del Centro Parrocchiale Monticello, via K. Marx in stretta collaborazione con ANTEAS.

Dopo gli eventi organizzati a luglio ed agosto con musicisti e attori di successo nazionale ed internazionale, i 2 concerti , inseriti in questa mini rassegna, dal titolo “Suoni in Pineta…cresciuti con la Muscia”, vedranno protagonisti i giovani talenti che hanno cominciato il loro percorso musicale proprio qui a Grottaglie, nell’Istituto Comprensivo ad Indirizzo Musicale “F.G. Pignatelli”. Anteas dall’A.S. 2016/2017 progetti di collaborazione con l’I.C. “Pignatelli” al fine di rafforzare la sinergia fra l’Associazione e l’Istituzione Scolastica e, soprattutto, di creare un confronto fra le differenti generazioni di alunni/soci dell’una e dell’altra realtà sociale/educativa.

“Suoni in pineta… cresciuti con la musica” è l’insieme di 2 eventi, patrocinati dall’Assessore all’Industria Turistica e Culturale – Gestione e Valorizzazione dei Beni Culturali della Regione Puglia”concesso con disposizione n. SP6/0000205/2020, che diventano un vero e proprio progetto di valorizzazione delle eccellenze musicali e di promozione delle realtà associative (e delle loro attività) che da anni si dedicano alla crescita del territorio: oltre ad Anteas Grottaglie infatti, fondamentale è l’apporto di Associazione ArmoniE, nella promozione e divulgazione della cultura musicale, classica e non, nelle nuove generazioni e anche in quelle più “mature”; media partner Oraquadra.com.

Il primo dei due concerti, il 27 agosto, è proposto da ENHARMONICS TRIO, nato nelle aule del Liceo Musicale “Archita” di Taranto: Luigi Romano e Piersilvio Balta, allievi dello stesso insegnante, il M° Giordano Muolo, docente dell’I.C. “Pignatelli”, compiono un brillante percorso di studi che li porta, dopo la maturità, a frequentare   il Conservatorio “Vecchi Tonelli” di Modena, sotto la guida del M° Corrado Giuffredi. Ai corsi accademici si aggiungono corsi di perfezionamento con illustri maestri clarinettisti e non come Alessandro Carbonare, Fabrizio Meloni, Calogero Palermo, Giovanni Punzi, Valeria Serangeli, Enrico Maria Baroni, Benzel Fuchs, Mario Montore, Michele Marasco.

Risultano vincitori di audizioni in famose orchestre quali Giovanile di Roma, Internazionale di Roma, Accademia del Comunale di Bologna, “Senza Spine” di Bologna e di concorsi nazionali ed internazionali.

Dopo numerosi recitals col clarinettista basso emiliano Mirko Cerati, conosciuto al conservatorio di Modena, Piersilvio e Luigi decidono di rendere l’ensemble al 100% “made in Taranto”: nel 2020 il trio si completa con Giovanni Marinotti, clarinettista stabile dell’Orchestra ICO Magna Grecia, diplomatosi e laureatosi presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Giovanni Paisiello” di Taranto, con all’attivo Corsi di Perfezionamento in prestigiose Accademie e numerosi concerti effettuati in Italia e all’Estero.

Il concerto ha lo scopo di valorizzare le eccellenze del territorio che, nonostante la giovane età, hanno un curriculum ricco di esperienze artistiche da solisti, in formazioni da camera e orchestre.

Il programma presentato offrirà una carrellata di musiche famosissime tratte dal repertorio classico, operistico…e non solo!

Nel rispetto delle prescrizioni sanitarie è OBBLIGATORIA la prenotazione di partecipazione e l’uso della mascherina protettiva durante i concerti. Telefonare alla sig.ra Cira Spagnulo Tf. 328 6140124 per prenotazione e conferma causa posti limitati. Cosimo Luccarelli, Presidente!

 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento