Massafra: rapina in strada una donna, fermato un 28enne del Gambia

Condividi

I Carabinieri della Stazione CC di Massafra unitamente ai colleghi dell’Aliquota Operativa della locale Compagnia CC, hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto un 28enne originario del Gambia, regolare in Italia ma senza fissa dimora ed occupazione, sospettato di essere l’esecutore di una violenta rapina ai danni di una donna del luogo perpetrata sulla pubblica via.

L’extracomunitario, due giorni prima, si era avvicinato a una 45enne che passeggiava in quel centro e dopo averla colpita con calci e pugni, le aveva sottratto la borsa contenente effetti personali e 70 euro in contanti.

L’esaustiva descrizione rilasciata della vittima ha consentito agli inquirenti di realizzare un accurato identikit del malvivente, risultato determinante ai fini del suo rintraccio. Il predetto è stato infatti notato mentre si aggirava con fare sospetto nei pressi di un noto supermercato, venendo bloccato dopo un breve inseguimento a piedi.

Il malfattore, che indossava ancora gli abiti utilizzati durante la rapina, è stato subito riconosciuto senza ombra di dubbio dalla vittima e, al termine delle formalità di rito, è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto per il reato di “rapina impropria”. Su disposizione del magistrato di turno, infine, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Taranto.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento