Grottaglie, Flavia Piccinni e Carmine Gazzanni presentano “Sarah – la ragazza di Avetrana”

Condividi

Dieci anni dopo un libro inchiesta cerca di far luce sugli aspetti più oscuri del” Delitto di Avetrana”, la scomparsa e l’omicidio dell’allora quindicenne  Sarah Scazzi. L’intento degli autori è chiaro:” Sarah è un romanzo verità ambizioso e spietato, dallo stile insieme lirico e tagliente, che alla precisa ricostruzione di ciò che è accaduto – e, piuttosto, di ciò che è stato deliberatamente taciuto – unisce una riflessione sul male e sulla sua spettacolarizzazione, sulle conseguenze delle proprie azioni e su quanto siamo disposti a sacrificare per le persone che amiamo”.

L’opera, edita da Fandango, sarà presentata dagli autori , alla presenza della Dott.ssa Novella De Angelis (psicoterapeuta) e dell’avvocato Daniele Galoppa, balzato all’onore delle cronache per essere stato l’avvocato difensore di Michele Misseri.

La presentazione, organizzata da Terrazza Nardina, con il Patrocinio dell’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Grottaglie, si terrà nell’atrio del Castello Episcopio di Grottaglie Lunedì 7 settembre 2020 alle ore 20.30. A causa delle limitazioni imposte dalle normative per il contenimento del contagio da Covid-19, i posti saranno limitati e sarà possibile prenotare il proprio posto sull’omonima pagina Facebook di Terrazza Nardina.

Introduce i temi della serata l’organizzatrice, Nardina L’Assainato:” Siamo lieti di poter riportare a Grottaglie un’autrice come Flavia, si tratta di una delle penne più brillanti del nostro territorio. L’opera, riporta uno spaccato sociologico fedele su quanto si possa riuscire a spettacolarizzare il male. La vicenda di Avetrana ha scosso l’Italia ma ha anche fatto emergere il lato più brutto dello sciacallaggio mediatico, insieme agli autori e agli esperti che parteciperanno cercheremo di fare chiarezza su alcuni degli aspetti rimasti in secondo piano di questa vicenda”.

La serata sarà coordinata dalla giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno, Raffaella Capriglia

 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento