Giuseppe Calianni, 42 anni, imprenditore ed ingegnere, è entrato a far parte del Gruppo tecnico nazionale Scienze della Vita di Confindustria

Condividi

Giuseppe Calianni, 42 anni, imprenditore ed ingegnere, è entrato a far parte del Gruppo tecnico nazionale Scienze della Vita di Confindustria presieduto da Gianfelice Rocca. Un incarico di alto prestigio che premia gli anni di impegno profusi dal Presidente del Gruppo Giovani di Confindustria Taranto

Già Presidente del Gruppo Giovani di Confindustria Taranto, l’ing. Giuseppe Calianni, 42 anni, imprenditore che opera in diversi settori quali sanità, ingegneria, consulenza manageriale e IT , è entrato a far parte del Gruppo tecnico Scienze della Vita di Confindustria.
Il gruppo, presieduto da Gianfelice Rocca (presidente del gruppo industriale Techint e dell’Istituto Clinico Humanitas, già vicepresidente di Confindustria), annovera al suo interno 24 imprenditori/manager italiani di alto profilo (Diasorin, Eni, Gruppo San Donato, Bracco, Garofalo Health Care, etc ). Per il presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Taranto, si tratta un ulteriore motivo di soddisfazione che ripaga anni di impegno ed attività all’interno della compagine confindustriale.

La nomina di Calianni è arrivata direttamente dal Presidente Gianfelice Rocca, special advisor del Presidente confederale Carlo Bonomi.

Un particolare ringraziamento, per l’occasione, viene formulato da Calianni a Mario Aprile (Vice Presidente nazionale), Riccardo Di Stefano (Presidente nazionale) e Gabriele Lippolis (Presidente del comitato del Mezzogiorno), tutti membri dei giovani imprenditori di Confindustria.

Particolare la mission del Gruppo di viale dell’Astronomia. Il gruppo tecnico scienze della vita ha infatti, fra gli altri, il compito di analizzare, fornire strumenti di indirizzo strategico nonché elaborare proposte per migliorare la qualità della vita sia dal punto di vista sanitario e assistenziale sia sotto il profilo umano e tecnologico.

I gruppi si configurano quali sedi strategiche di confronto e di approfondimento attraverso le quali si realizza la più ampia partecipazione dell’intero sistema alla impostazione delle linee strategiche e degli obiettivi qualificanti delle politiche di rappresentanza e delle azioni di Confindustria

 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento