Covid-19, nuova ordinanza del Sindaco di Grottaglie

Condividi

A seguito della positività al Covid-19 di alcuni dei nostri concittadini che lavorano presso l’azienda agricola di Polignano, il Sindaco Ciro D’Alò ha appena emanato la seguente ordinanza:

IL SINDACO

Visti gli articoli 32, 117 comma 2 lettera q) e 118 della Costituzione;

Visto l’art. 168 del Trattato sul funzionamento dell’Unione Europea;

Visto l’art. 32 della legge 23/12/1978, n. 833, recante istituzione del Servizio Sanitario Nazionale, a norma del quale “il Ministro della Sanità può emettere ordinanze di carattere contingibile e urgente, in materia di igiene e sanità pubblica e di polizia veterinaria, con efficacia estesa all’intero territorio nazionale o a parte di esso comprendente più regioni.”;

Vista la delibera del Consiglio dei Ministri del 31/01/2020, con la quale è stato dichiarato, per sei mesi, lo stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili;

Visto il D.L. n° 83 del 30.07.2020, che proroga lo stato di emergenza Covid-19 sino al 15.10.2020;

Vista l’ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile n. 630 del 03/02/2020, recante “primi interventi urgenti di Protezione Civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili”;

Preso atto che :

  1. nella giornata dell’8.09.2020, l’ASL di Taranto ha comunicato la presenza sul territorio comunale di Grottaglie di ulteriori n° 9 casi di cittadini positivi al COVID-19, i quali hanno contratto il contagio presso l’azienda agricola SOP di POLIGNANO a Mare;

  2. presso la predetta azienda, hanno svolto attività lavorativa ulteriori 300 cittadini residenti nel Comune di Grottaglie, per i quali si rende necessario l’esecuzione del tampone;

Considerato che, a seguito della riunione del COC, tenutasi in data 09.09.2020, alla quale ha partecipato anche un rappresentate dell’ASL, si è stabilito che nella giornata di domenica 13.09.2020, presso il Palazzetto “Campus Campitelli”, verranno effettuati i tamponi ai citati potenziali 300 soggetti contagiati, al fine di verificare la loro negatività al Covid-19;

Considerato che è in corso la completa definizione della catena epidemiologica nel contesto Nazionale che non può escludersi il coinvolgimento di più ambiti del territorio nazionale in assenza di immediate misure di contenimento;

Ritenuto pertanto che ricorrono le condizioni di necessità ed urgenza di cui al richiamato art. 32 legge 833/78 che giustificano l’adozione di misure eccezionali volte a ridurre il rischio di contagio;

Ritenuto necessario e urgente rafforzare ulteriormente le misure di sorveglianza sanitarie adottate, per il periodo di tempo necessario e sufficiente a prevenire, contenere e mitigare la diffusione di malattia infettiva diffusiva COVID-19;

Considerato che le organizzazioni sanitarie internazionali indicano in quattordici giorni il tempo di incubazione;

Valutate le soluzioni tecniche possibili per il potenziamento della sorveglianza sanitaria necessaria, nel rispetto dei principi di precauzione e proporzionalità, coerentemente con le raccomandazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e dal centro europeo per la prevenzione ed il controllo delle malattie;

Richiamato l’art. 54 del T.U.E.L. 18/08/2000 n.267 e ss.mm.ii.;

ORDINA

Per i motivi innanzi indicati, che si intendono integralmente riportati e ritrascritti, con effetto immediato e sino alle ore 23:30 di lunedì 14.09.2020:

  1. la chiusura precauzionale di tutte le attività sportive e ludiche sul territorio del Comune di Grottaglie, svolte sia al chiuso che all’aperto, compresi i Centri Estivi;

  2. ai gestori delle strutture sociosanitarie, dei servizi educativi per l’infanzia e comunità alloggio, presenti sul territorio, di consentire l’ingresso alle strutture ai soli fruitori del servizio con scrupolose misure di contingentamento ed in ossequio alle vigenti disposizioni nazionali e regionali;

  3. la sospensione del mercato settimanale per la giornata di domani, giovedì 10.09.2020;

  4. la sospensione, di concerto con gli organizzatori, di tutti gli eventi e gli spettacoli in programma sul territorio del Comune di Grottaglie, svolti sia al chiuso che all’aperto;

  5. il contingentamento degli ingressi delle Piazze Mercato di Via Delle Torri e di Via Santa Maria in Campitelli, alle quali potranno accedere un massimo di n° 30 persone per volta;

  6. l’utilizzo obbligatorio delle mascherine oltre che nei luoghi chiusi aperti al pubblico, anche nei luoghi all’aperto di maggior afflusso di persone come ad esempio Piazza Principe di Piemonte, Viale Matteotti, Piazza Regina Margherita, Piazza Rossano e tutti i Parchi e le Ville pubbliche, fermo restando il divieto di assembramento;

  7. la chiusura alle ore 00:30 di tutte le attività di somministrazione di alimenti e bevande ;

INVITA

Tutte le persone che si trovano sul territorio comunale:

  • ad attenersi alle raccomandazioni del Ministero della Salute e alle Ordinanze della Regione Puglia;

SI RACCOMANDA

  • ai lavoratori e alle lavoratrici residenti sul territorio di Grottaglie, che hanno svolto attività lavorativa presso la citata azienda, di rimanere in casa sino all’esito del tampone;

  • in via precauzionale, di evitare, per quanto possibile, di frequentare luoghi pubblici o privati con alta concentrazione di persone, di evitare gli assembramenti e di rispettare le norme igienico sanitarie;

ORDINA ALTRESI’

di inviare copia della seguente ordinanza alla Prefettura di Taranto, alla Provincia di Taranto, al Commissariato di Polizia di Grottaglie, al Comando di Polizia Locale di Grottaglie, al Comando Stazione dei Carabinieri di Grottaglie, affinché se ne dia attuazione.

Dispone la più ampia diffusione attraverso la pubblicazione sul sito web del Comune di Grottaglie dalla residenza Municipale.

Addì 09/09/2020

                                                                                                                                                              Il Sindaco

                                                                                                                                                           Avv. Ciro D’Alò


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento