Castellana Grotte: tre nuovi appuntamenti nel calendario di Hell In The Cave

Condividi

 

CASTELLANA GROTTE (Ba) – Dopo il sold out di tutte le date estive, annunciate tre nuove repliche per Hell in the Cave, spettacolo aereo sotterraneo, libera rappresentazione dell’Inferno della Divina Commedia a 70 metri di profondità nelle Grotte di Castellana (Ba). Dopo l’ultimo appuntamento del calendario già in programma, che si terrà il prossimo sabato 12 settembre, in autunno le porte dell’Inferno apriranno per accogliere gli spettatori nella caverna della Grave sabato 26 settembresabato 10 e sabato 31 ottobre (botteghino ore 20:15, inizio spettacolo ore 21:00).

 

Nato da una suggestione e da un grande amore per la lingua e l’opera di Dante Alighieri, Hell in the cave è uno spettacolo sensoriale unico al mondo, realizzato con la regia di Enrico Romita e la drammaturgia di Giusy Frallonardo. Uno spettacolo che unisce danza, voci, suoni e luci, capace di abbracciare l’intero ambiente naturale della prima e più grande caverna delle Grotte di Castellana come spazio scenico, e che per tutto il periodo estivo ha riscosso grande successo e apprezzamento da parte del pubblico con repliche tutte sold out e l’inserimento in calendario di date last minute per accontentare le tante richieste.

Come sempre sarà possibile combinare la visione dello spettacolo alla visita completa delle Grotte di Castellana con un biglietto a prezzo speciale per i visitatori, mentre l’augurio è di poter tornare presto ad accogliere le classi di studenti con i progetti dedicati alle scuole.

 

I biglietti per assistere ad Hell in the Cave si acquistano su prenotazione telefonica (anche via WhatsApp) al 3391176722, con un messaggio diretto sui canali social ufficiali dello spettacolo e via mail a info@hellinthecave.it. Ulteriori notizie sullo spettacolo sono disponibili anche sul sito www.hellinthecave.it.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Redazione Oraquadra

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento