Arcelor Mittal. Sciopero e presidio USB davanti alla portineria C

Condividi

Uno sciopero con presidio davanti alla portineria C dello stabilimento Arcelor Mittal per chiedere ancora una volta un intervento deciso da parte dello Stato. Il Governo al momento mostra di non avere una idea precisa di quello che va fatto; ne sono prova le dichiarazioni discordanti dei diversi Ministri sulla gestione della grande vertenza.
Nell’ennesimo incontro ministeriale ieri nessuna particolare novità, tranne la consapevolezza da parte del ministro Patuanelli sulla inopportuna, per usare in eufemismo, scelta di lasciare la fabbrica ad Arcelor Mittal. Patuanelli in realtà non ha usato mezzi termini nel definire questa decisione, fatta al tempo da Calenda. Ripetiamo fino allo sfinimento nell’ordine: allontanamento del gruppo franco-indiano, nazionalizzazione dello stabilimento, accordo di programma per messa in sicurezza dello stesso e riconversione del territorio.

Franco Rizzo Coordinatore provinciale USB Taranto

 

 

 

 

 

 

 

Francesco Rizzo

Presidio davanti alla portineria C

Sergio Bellavita

 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento