Grottaglie -Bergamo: la ceramica superstar del Taleggio con gli chef stellati Antonella Ricci e vinod sookar

Condividi

Come re-interpretare un tipico formaggio lombardo DOP con ricette “a regola d’arte”

Taleggio DOP

 I “Romeo e Giulietta” della cucina italiana creano vere e proprie opere d’arte ai fornelli!

Antonella Ricci e Vinod Sookar, sono le firme di 12 ricette a base di Taleggio DOP ispirate alle correnti artistiche più famose di tutti i tempi: dall’Impressionismo al Cubismo, dalla Pop Art all’Action Painting.

Pugliese doc e figlia di chef lei, originario delle Mauritius con la passione per la cucina italiana lui, Antonella e Vinod fanno coppia ai fornelli e nella vita e dal 1996 confermano la stella Michelin per il ristorante di Ceglie Messapica, in provincia di Brindisi che oggi porta il loro nome.

Il consorzio Tutale Taleggio, con sede in Lombardia a Treviglio (Bergamo), li ha scelti per il progetto “A Regola D’Arte” con il desiderio di valorizzare la DOP anche fuori dalla sua terra d’elezione, perché il Taleggio, originario del nord Italia, è ormai sempre più apprezzata anche al sud, nelle isole e oltre confine.

La profonda conoscenza della ricchissima tradizione culinaria del territorio pugliese e la voglia di innovazione di Antonella Ricci si uniscono alla passione per il pescato freschissimo, i frutti e le spezie di Vinod Sookar nell’interpretare il Taleggio DOP in 12 inediti piatti che ne valorizzano la versatilità e il sapore inconfondibile. Antipasti, finger food, primi, secondi e dolci si trasformano in quadri da gustare, l’impiattamento definisce le linee, gli ingredienti di mare e di terra diventano forme geometriche o sinuose, le creme e le mousse sono colori liquidi da versare sulla tela.

Nulla è lasciato al caso: anche il supporto è parte dell’opera. I piatti in ceramica sono stati realizzati a mano, appositamente per il progetto, nella celebre bottega di ceramica di Grottaglie

Vincenzo Del Monaco
Architetto – Scultore – Ceramista

(Taranto) di Vincenzo Del Monaco.

Con “A Regola d’Arte” la cucina stellata con i sapori dell’Italia e del mondo si sposa al Taleggio DOP in un menù che è un vero capolavoro artistico.

Questa espressione di arte del gusto, della pittura e della ceramica, sarà fruibile agli appassionati di Taleggio DOP attraverso fotografie emozionali per ammirare i capolavori creati da chef Antonella Ricci e chef Vinod Sookar. Ed anche, a portata di click, attraverso video ricette didattiche sul sito di www.taleggio.it e sui canali social di Taleggio DOP.

 

IL TALEGGIO DOP

Ogni forma di Taleggio DOP è un parallelepipedo quadrangolare, con crosta sottile, morbida e di un rosato naturale. La pasta del Taleggio DOP è uniforme e compatta, di colore chiaro che varia dal bianco al paglierino. Il sapore è dolce, leggermente aromatico. Il Taleggio DOP ha una buona digeribilità ed è un alimento naturale perché non è ammesso alcun trattamento della crosta. Il Taleggio D.O.P. è un formaggio energetico, ricco di proteine, sali minerali e vitamine A e B2. Ha un rapporto calcio/fosforo ideale per l’assorbimento del calcio a livello intestinale e per la fissazione dei sali nelle ossa.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Redazione Oraquadra

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento