Incontro costruttivo tra il sindaco Melucci e le associazioni di categoria

Condividi

Incontro cordiale e costruttivo quello avuto nella giornata di martedì fra l’amministrazione comunale e le associazioni di categoria. Tema centrale la valorizzazione di una delle arterie più vivaci del commercio cittadino: viale Liguria.
Consenso unanime su numerosi obiettivi: una pista ciclabile al posto della corsia preferenziale, la deviazione dei bus su percorsi alternativi e la realizzazione del format di “via dello shopping”, il primo della città, tenendo presenti le esigenze dei residenti della zona interessata, il contrasto alla doppia fila.
Il sindaco Rinaldo Melucci ha condiviso con i delegati delle associazioni le tempistiche per la definizione del nuovo piano strategico del commercio ed ha espresso soddisfazione per le sinergie e convergenze tra i rappresentati e la condivisone e l’apprezzamento delle progettualità promosse dall’amministrazione in questi primi tre anni di mandato.
«È il momento delle responsabilità – ha dichiarato il primo cittadino – , l’emergenza a cui siamo chiamati non lascia più spazi a polemiche, perdite di tempo e tentennamenti. Servono risposte chiare e veloci per le nostre attività produttive e abbiamo tutto l’interesse e la volontà di supportarli in tutte le modalità a disposizione della Amministrazione. Con l’ascolto e i confronti costanti potremo fronteggiare insieme anche momenti così tanto delicati».
«Nei prossimi giorni – ha spiegato l’assessore allo Sviluppo Economico Fabrizio Manzulli – ci incontreremo nuovamente con i tecnici della società Kyma Mobilità, con la Polizia Locale e con i delegati delle associazioni per lavorare a questo obiettivo da raggiungere in tempi brevi».
 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento