Squadra Annona e Polizia locale per combattere gli abusivi a Taranto

Condividi

TARANTO – Gli operatori della squadra “Annona” della Polizia Locale, coordinati dal commissario capo Anna Benefico e coadiuvati da una volante della Polizia di Stato, sono stati molto impegnati nei giorni 1 e 2 novembre nei controlli per il contrasto all’illegalità nelle aree esterne ai due cimiteri cittadini. Ben dodici parcheggiatori abusivi sono stati fermati e identificati.

Controlli della Polizia Locale in zona Cimitero, Taranto

A loro sono state conteste violazioni al Codice della Strada e al regolamento di Polizia Urbana, al secondo fermo scatterà il deferimento all’autorità giudiziaria. È intenzione dell’amministrazione Melucci contrastare con sempre maggior rigore quella che viene avvertita dai cittadini come una vera e propria richiesta di pizzo da parte di questi soggetti che non potranno più “appropriarsi” di alcune aree della nostra città.

Sempre, e a maggior ragione in questo difficile momento, il contrasto all’abusivismo è una delle attività di controllo poste in essere dalla Polizia Locale su indicazione dell’amministrazione Melucci.

Operazioni congiunte con Polizia di Stato e ispettori ASL – SIAN sono state effettuate nell’Isola Madre per contrastare la vendita abusiva di mitili. Ulteriori controlli della squadra “Annona” della Polizia Locale nei pressi del Mercato Fadini, di Piazza Ramellini e di via Principe Amedeo hanno portato a numerosi sequestri con sanzioni per 5mila euro.

Merce di venditori abusivi, Taranto
Controlli in Città Vecchia, Taranto

I controlli, associati a quelli sulla corretta applicazione del Dpcm e delle ordinanze sindacali, continueranno serrati con l’obiettivo di rendere la città più sicura e premiare i cittadini che rispettano le regole e sono consapevoli che solo con il contributo di tutti il territorio continuerà a crescere.

 

 

Condividi

Sabrina Del Piano

Archeologa preistorica, dottore di ricerca in geomorfologia e dinamica ambientale, esperta in analisi dei paesaggi. Operatore culturale, ideatrice di eventi culturali, editoriali ed artistici. Expert in prehistoric archaeology, geomorphology and landscapes analysis. Cultural operator and art events organizer

Lascia un commento