Vendeva nella sua abitazione orologi di marca: 64enne pensionato denunciato dalla Polizia di Stato

Condividi

Un insospettabile 64enne in pensione era diventato un punto di riferimento nel capoluogo per la vendita di orologi contraffatti di alta gamma. Il pensionato nel suo appartamento aveva approntato un vero e proprio showroom, con tanto di riviste specializzate ed un piccolo laboratorio per le eventuali riparazioni.

I Falchi, che da qualche tempo lo tenevano d’occhio, hanno costantemente monitorato la sua abitazione, constatando effettivamente un discreto afflusso di persone dall’aspetto distinto. 

All’atto della perquisizione, i Falchi hanno permesso di ritrovare all’interno di un mobiletto del soggiorno ben 110 orologi contraffatti delle più famose marche: Rolex, Patek Philippe, Cartier, Panerai in merito ai quali il 64enne non è stato  in grado di giustificarne il possesso. 

In un cofanetto di legno, i Falchi hanno trovato 200 euro in contanti ed alcuni certificati e sigilli di garanzia e qualità riferiti ad orologi di ingente valore. 

Tutto il materiale ritrovato è stato posto sotto sequestro. 

L’uomo è stato accompagnato negli uffici della Questura e dopo le formalità di rito è stato denunciato per contraffazione di marchi e per introduzione sul territorio italiano di prodotti con segni falsi.

 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento