Il Comune di Taranto lo scorso 8 ottobre ha pubblicato l’avviso per la presentazione di manifestazioni d’interesse a progetti d’Inclusione per il Reddito di Dignità 2020

Condividi

TARANTO – Il Comune di Taranto, attraverso l’Ambito Territoriale Sociale, lo scorso 8 ottobre ha pubblicato sul sito istituzionale l’avviso per la presentazione di manifestazioni d’interesse a progetti d’Inclusione per il Reddito di Dignità 2020 rivolto sia ad enti pubblici che soggetti privati, a fondazioni culturali ed enti del terzo settore, che andranno a candidare, nel catalogo di ambito territoriale, uno o più “Progetti di tirocinio per l’inclusione sociale e Progetti di Sussidiarietà” mediante piattaforma informatica dedicata nel Portale http://www.sistema.puglia.it/red.
«Si tratta di tirocini di orientamento, formazione, inserimento o reinserimento – fa sapere l’Assessore ai Servizi Sociali, Gabriella Ficocelli –, rivolti a persone che hanno una particolare vulnerabilità e fragilità, anche perché “distanti” dal mercato del lavoro, portatrici di “bisogni complessi”».
Nei loro confronti il servizio competente alla presa in carico definisce uno specifico percorso assistenziale, personalizzato che indica, in forma appropriata ai bisogni, le prestazioni e le misure da attivare, in rete, con le risorse e i servizi pubblici e privati del territorio, in modo da “accompagnarli” verso l’autonomia.
 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento