Anche a Taranto sono stati ricordati i Caduti di Nassiriya e tutte le vittime del dovere delle Forze Armate impegnati in missioni di pace

Condividi

L’assessore agli Affari Generali del Comune di Taranto Annalisa Adamo ha partecipato alla celebrazione in memoria dei Caduti di Nassiriya, tenuta oggi nella strada dedicata dall’amministrazione comunale alle vittime dell’attentato del 12 novembre del 2003.
«Testimoniare, qui con voi – le parole di Adamo -, che la commozione e il dolore per i nostri connazionali uccisi a Nassiriya sono ancora vivi, è per me molto importante. Sapete del mio impegno per tenere alti i valori della pace, della libertà, della legalità e della democrazia nelle nostre istituzioni. È un impegno che ognuno di noi deve necessariamente assumere, per non vanificare il sacrificio di chi ha perso la vita per difendere questi valori. La missione “Antica Babilonia” era una missione italiana per il mantenimento della pace in luoghi lontani, facciamo in modo che il ricordo e il nostro impegno quotidiano per non vanificare il sacrificio di questi uomini si trasmetta alle nuove generazioni, perché far vivere questi valori non è scontato. L’amministrazione Melucci proseguirà nel dare importanza a questo impegno e cercherà in tutti i modi di mantenere viva la consapevolezza su questi temi, accompagnando le persone a riappropriarsi della propria storia, sottraendole all’indifferenza e al silenzio».

 

 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento