Migrazione, sfruttamento e salute: nuove giornate formative per personale ASL in diretta streaming

Condividi

18 novembre 2020 – Migrazione, sfruttamento e salute: nuove giornate formative per personale ASL in diretta streaming. Il 26 novembre prima e il 3 dicembre poi, due nuove giornate di formazione nell’ambito di F.A.R.I, il progetto coordinato dalla ASL TARANTO in partenariato con ASL Brindisi e Lecce e associazione Camera a Sud

 

TARANTO- Antropologia medica, sociologia della salute, psicologia ad indirizzo etno-psichiatrico e mediazione transculturale sono i temi attorno ai quali si snoderanno le due giornate formative on line indirizzate al personale medico, para-medico, infermieristico ASL, previste per il 26 novembre e il 3 dicembre p.v.

Le giornate di formazione si inseriscono nell’ambito del Progetto F.A.R.I., finanziato a valere sul Fondo PON Legalità 2014-2020, il cui soggetto capofila è l’ASL di Taranto, in partenariato con le ASL di Brindisi e Lecce e con l’associazione Camera a Sud, nato per tutelare la salute dei migranti in condizione di vulnerabilità e facilitare l’accesso ai servizi socio-sanitari, sostenendo l’utenza e l’equipe sociosanitaria e ospedaliera nella fase di accoglienza e orientamento.

Obiettivo dell’attività formativa è fornire al personale ASL le competenze e le conoscenze per fronteggiare al meglio le sfide relative alla vulnerabilità e fornire informazioni adeguate sull’accesso ai servizi sociosanitarie, alla ottimizzazione di strumenti e alle strategie di cura, alla prevenzione e alla presa in carico individualizzata.

Le due giornate ospiteranno gli interventi della Dott.ssa Nunzia Baglivo, Medico del Lavoro, Coordinatrice d’area del Salento – Associazione Emergency e del Dott. Carlo Bracci, Medico Legale, Presidente Ass. Medici contro la tortura.

La giornata formativa del 26 novembre (quarta giornata nel calendario formativo) si focalizzerà sulle “condizioni di soggezione, sfruttamento e salute” e sulla “migrazione forzata e dell’uso di violenza estrema, come maltrattamenti e torture”, ed è rivolta al Personale ASL (sanitario e non sanitario) delle provincie di Taranto, Brindisi, e Lecce.  La partecipazione darà diritto a 4,5 crediti ECM per il personale sanitario e prevede il rilascio degli attestati per il personale non sanitario. L’iscrizione alla giornata formativa va effettuata a questo link

 

https://attendee.gotowebinar.com/register/8211212620897760269

 

Infine, la seconda delle due giornate formative previste per le prossime due settimane (la quinta in totale) si svolgerà giovedì 3 dicembre, in diretta online, e sarà dedicata al tema salute mentale e umanizzazione dei servizi sanitari per il paziente straniero. L’evento formativo darà diritto a 4,5 ECM per il personale sanitario e vedrà gli interventi del Dott. Alfredo Ancora, Psichiatra Psicoterapeuta e del Dott. Giuseppe Luigi Palma, Dirigente Psicologo Servizio Psicologia Ospedaliera ASL LE- Già Presidente dell’Ordine Nazionale Psicologi e Ordine Psicologi Regione Puglia.

Nell’ambito del progetto, il servizio di Mediazione Linguistica Interculturale, attivo fino al 31/12/2020 presso le ASL di Brindisi, Lecce, Taranto, prevede il supporto di una equipe di mediatori, altamente specializzati, per affiancare, in qualità di facilitatori, l’equipe socio-sanitaria, ospedaliera e consultoriale nelle situazioni di bisogno e vulnerabilità.

Il servizio è erogato in presenza o per via telefonica su richiesta.

A breve il progetto rilascerà anche una app di orientamento e informazione multilingue.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Redazione Oraquadra

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento