A Grottaglie Creo crea opportunità

Condividi

Professioniste diventano coworker per affermarsi nel mondo del lavoro. Già un committente per Creo: il network “Salento delle Murge”.

A Grottaglie è nato il gruppo informale Creo, tutto al femminile, che unisce professionalità finora inespresse compiutamente, dando loro le giuste opportunità per farsi conoscere e affermarsi nel mondo del lavoro.

Per le professioniste di Creo si è creata già una grande opportunità: stanno realizzando attività per il network “Salento delle Murge”, l’innovativo progetto di rete per lo sviluppo turistico che intende progettare e realizzare un nuovo Marchio d’Area Turistica nei territori delle province di Taranto e Brindisi.

L’idea di Creo è nata nell’ambito di Asset Network APS, dinamica associazione attiva da anni che ha realizzato importanti progetti nel sociale e per la promozione del territorio.

Nel corso degli anni Asset Network è entrata in contatto con tante persone – soprattutto donne – che in vari settori hanno sviluppato interessanti professionalità, spesso nate e coltivate come passioni, ma che finora non sono riuscite a farsi conoscere e affermarsi nel mondo del lavoro.

A volte perché sono fuori dai “giri che contano” o, più semplicemente, perché ancora non riescono a strutturarsi per confrontarsi con il mercato.

Per questo Asset Network APS ha dato vita a Creo, un innovativo gruppo di coworking il cui nome deriva dall’acronimo composto dalle parole inglesi Collaboration, Remark (osservazione delle persone, del territorio, del contesto per capire bisogni e problemi), Empowerment (crescita) e Opportunity.

Creo è una nuova forma di lavoro collaborativo per sviluppare idee e progetti innovativi favorendo la nascita di collaborazioni professionali.

Le coworker di Creo provengono da ambiti diversi e trovano in questa filosofia un modo per crescere professionalmente e personalmente grazie alle possibilità di confronto tipica del coworking. Di fatto Creo è un incubatore in cui professionisti vengono inseriti in un contesto stimolante e ricco di opportunità di cui difficilmente riuscirebbero a disporre a livello individuale.

Il gruppo Creo ha già un committente: la rete di imprese “Salento delle Murge” per cui le  professioniste di Creo stanno sviluppando strategie innovative e digitali per incrementare la conoscenza del nuovo brand tra la comunità e gli stakeholders, accelerando così il processo di brandizzazione dell’area.

Partner del network “Salento delle Murge” è la PDFOR, importante azienda bolognese attiva da venti anni nella consulenza strategica direzionale e aziendale, nella offerta formativa manageriale, settore in cui ha curato numerose pubblicazioni e meeting; PDFOR supporta “Salento delle Murge” fornendo una metodologia di lavoro e strategie innovative.

Nell’ambito di questa collaborazione le professioniste del gruppo Creo hanno già partecipato “a distanza” a un corso di formazione in “Project Management” organizzato da PDFOR.

«Tra le varie attività che Creo sta realizzando per “Salento delle Murge” – racconta la manager Carmen Valente – c’è anche un calendario cui sta lavorando la fotografa di Creo, una vera artista dell’obiettivo. Realizzando il calendario è entrata in contatto con un’azienda della rete che ha apprezzato il suo talento e, avendo bisogno di foto per il suo sito, le ha commissionato il lavoro. Questo è Creo!».


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento